Catanzaro – Fidelis Andria 3-1, il tabellino

Marcatori: 3′ Scognamillo (CZ), 41′ Benvenga (FA), 43′ Martinelli (CZ), 92′ Verna (CZ)

CATANZARO (3-4-1-2): Branduani; Martinelli, Scognamillo, Fazio; Rolando, Verna, Welbeck, Vandeputte; Carlini (69′ Tentardini); Vazquez (60′ Bombagi), Cianci (60′ Curiale). A disp.: Nocchi, Romagnoli, De Santis, Monterisi, Cinelli, Ortisi, Risolo, Bearzotti, Gatti. All.: Calabro.
FIDELIS ANDRIA (3-4-3): Dini; Lacassia, Alcibiade, Sabatino (75′ Alberti); Benvenga (85′ Avantaggiato), Bolognese, Casoli, Carullo; Bubas, Di Piazza (70′ Gaeta), Tulli (86′ Bonavolontà). A disp.: Vandelli, Paparesta, Venturini, Fontana, Dipinto, De Marino, Nunzella, Zampano. All.: Panarelli.

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto (Bartolomucci-Trischitta). Quarto Ufficiale: Filippo Giaccaglia di Jesi

Ammoniti: Sabatino, Vandeputte, Scognamillo, Rolando.

Espulsi: Villa (vice di Calabro), Bolognese per somma di ammonizioni.


Commenti

Una risposta a “Catanzaro – Fidelis Andria 3-1, il tabellino”

  1. Avatar Salvatore
    Salvatore

    Segnano difensori e centrocampisti perché? Gli attaccanti hanno pochi palloni giocabili e mal serviti. Ancora una volta il Mister è andato in confusione sostituendo gli attaccanti al 60 mo sull’uno a zero ; A questo punto potrebbe fare giocare i difensori come attaccanti e viceversa… Ancora una volta Curiale dimostra dì essere all’altezza, meglio di Vasquez. Oggi abbiamo fatto risultato e va bene così. Solo per questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *