L’organico del Catanzaro 2021/2022

Il 29 agosto scorso ha preso il via il campionato, con il Catanzaro che ha rimandato battuta la Virtus Francavilla al termine di una prestazione per larghi tratti molto positiva. Due giorni dopo, si è conclusa la sessione estiva di calciomercato, che ha registrato, in casa delle Aquile, diversi movimenti, sia in entrata sia in uscita.

Di seguito, un ampio sguardo a quello che sarà l’organico dei giallorossi almeno fino all’inizio del prossimo anno, quando aprirà la sessione invernale dei trasferimenti, fatte salve, naturalmente, le eventualità di acquisto di calciatori svincolati oppure di rescissioni di contratto.

Portieri – Sono tre, e segnatamente Paolo Branduani (che ha scelto la maglia numero 33), Andrea Romagnoli (numero 12) ed il giovanissimo Alfonso Rizzuto (numero 22). Secondo alcune fonti, a quelli appena richiamati si dovrebbe aggiungere Timothy Nocchi, esperto guardiano in forza, nella passata stagione, alla Juventus Under 23 ed in seguito svincolato. Al momento, però, non ci son state comunicazioni ufficiali da parte della Società. In ogni modo, il ruolo in argomento impone una precisazione. Come certamente risaputo, ciascun club deve obbligatoriamente presentare una lista calciatori nella quale possono essere inseriti, al massimo, ventiquattro atleti, il cui status sia quello di calciatore professionista, ai sensi dell’art. 28 delle Norme Organizzative Interne della Federazione (NOIF). La lista, appunto, potrà essere modificata soltanto nella prossima campagna trasferimenti, fermo restando che dovranno naturalmente esserci delle caselle libere, in quanto il numero massimo sarà sempre quello poc’anzi accennato. Eccezionalmente, però, le società potranno effettuare, nell’arco dell’intera stagione sportiva, una sola sostituzione di un calciatore inserito in lista depositata con un altro calciatore, anche al di fuori dei periodi di campagna trasferimenti. Esaurita la lunga premessa, il regolamento inerente le liste dei calciatori prevede che le Società possano sostituire, in qualsiasi momento della stagione agonistica, nella lista depositata, un portiere con un altro portiere. Pertanto, è possibile che la lista del Catanzaro, considerato il limite sul numero complessivo, conterrà i nomi di due estremi difensori fra i tre (o quattro) in precedenza elencati.

Paolo Branduani Foto: US Catanzaro 1929

Difensori centrali – La truppa è composta da sei atleti. In ordine alfabetico, Simone De Santis (che indosserà la maglia numero 4); Pasquale Fazio, detto Lito (casacca numero 13); Riccardo Gatti, che con un po’ di autoironia ha scelto la maglia 44, così richiamando un vecchio successo dello Zecchino d’Oro; Luca Martinelli, capitano della squadra (maglia numero 5);Ilario Monterisi, giunto sui Tre Colli, in prestito dal Lecce, nelle ultime ore del calciomercato (ancora non è noto il numero di maglia); il russo Stefano Scognamillo, nato a San Pietroburgo e casacca numero 14 nella stagione da poco iniziata.

Pasquale Fazio Foto: US Catanzaro 1929

Centrocampisti (o difensori) esterni – Nella pattuglia, tre volti nuovi si sono aggiunti al confermato Antonio Porcino (maglia numero 17). Si tratta di Enrico Bearzotti (numero 37), Gabriele Rolando (casacca numero 77) e Alberto Tentardini (maglia numero 3). A questi, andrebbe aggiunto Brian Bayeye, il quale, però, già da luglio, è apparso fuori dai progetti societari. Molto difficile sia reintegrato. Più probabile, quindi, una rescissione con sistemazione nella categoria inferiore.

Antonio Porcino Foto: US Catanzaro 1929

Centrocampisti centrali – Reparto che ha subito, per così dire, una mezza rivoluzione. Difatti, a Andrea Risolo (maglia numero 21) e Luca Verna (maglia numero 8), in rosa nella scorsa stagione, si sono aggiunti Antonio Cinelli (casacca numero 18) ed il ghanese Nana Welbeck (numero 6), provenienti, rispettivamente, da LR  Vicenza e Catania.

Trequartisti (o seconde punte) – Estro, tecnica, fantasia, capacità conclusiva: qualità richieste a chi occupa quelle posizioni sul terreno di gioco, e non facili da abbinare. Tuttavia, Francesco Bombagi (maglia numero 10), Massimiliano Max Carlini (numero 29) ed il belga Jari Vandeputte (casacca numero 23) sembrano possederle tutte. A questi atleti va aggiunto il giovanissimo Pasqualino Ortisi (maglia numero 19), giunto alla corte di Antonio Calabro dal Lecce Primavera.

Jari Vandeputte

Prime punte – Il reparto più scarno in termini numerici. Infatti, è composto da soltanto due atleti: Pietro Cianci (maglia numero 99), autore, nel 2020/2021, di tredici marcature personali, e Federico  Vázquez (casacca numero 9). Ci sarebbe anche Davis Curiale, ma al momento il calciatore, dopo numerosi rifiuti di trasferirsi ad altre Società, durante il calciomercato, è stato messo fuori rosa.

Pietro Cianci Foto: US Catanzaro 1929

Giovane professionista – Il regolamento sulle liste dei calciatori, all’articolo 1bis, comma 2, prevede che ciascuna Società ha la facoltà di indicare un atleta, nato successivamente al 1° gennaio 2002, da poter utilizzare durante le gare di campionato, senza che lo stesso atleta sia inserito nella lista. Il privilegio sembrava toccare a Emanuele Schimmenti, che aveva anche scelto il numero 30.  Il ragazzo, però, nelle ultime ore di calciomercato è stato ceduto in prestito alla Lucchese. Probabile sia surrogato da Alberto Cristiano che di ruolo è trequartista e che sceglierà il numero di maglia.

Riepilogo – Riassumendo, il seguente è l’organico del Catanzaro per la stagione 2021/2022:

3 Tentardini

4 De Santis

5 Martinelli

6 Welbeck

8 Verna

9 Vázquez

10 Bombagi

12 Romagnoli

13 Fazio

14 Scognamillo

17 Porcino

18 Cinelli

19 Ortisi

21 Risolo

22 Rizzuto

23 Vandeputte

29 Carlini

33 Branduani

37 Bearzotti

44 Gatti

77 Rolando

99 Cianci

– Monterisi

-Nocchi?

Foto in evidenza: US Catanzaro 1929


Commenti

Una risposta a “L’organico del Catanzaro 2021/2022”

  1. Avatar francesco
    francesco

    L’organico adesso è abbastanza completo, io mi ero arrabbiato quando Cianci e Cinelli o chi per loro, tardavano ad arrivare, ma oggi probabilmente siamo sulla carta la squadra migliore.Bisognerà tradurlo sul campo,come sappiamo le variabili in una stagione sono tante,e ad proposito visti i tempi del covid,è possibile sapere se,è quanti calciatori del Catanzaro sono vaccinati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *