U.S. Catanzaro, si chiude il calcio mercato, Curiale rifiuta l’Andria e va fuori lista.

Dopo 61 giorni arriva il gong che segna la chiusura del calcio mercato estivo. Un calcio mercato, che come di consuetudine regala al e bassi, trattative cotte e mangiate (vedi Bearzotti) ed altre davvero estenuanti (leggasi Cianci e Cinelli su tutte).

Tutti soddisfatti in casa giallorossa proprietà e dirigenza hanno lavorato sodo per costruire un squadra all’altezza delle aspettative, puntare alla Serie B con la promozione diretta è l’obiettivo ampiamente dichiarato. Non ci si è nascosti e non poteva essere diversamente.

In chiusura si registrano in entrata il difensore Ilario Monterisi classe 2001 proveniente in prestito dal Lecce ed il portiere Thimoty Nocchi classe 1990 svincolato dopo l’esperienza alla Juventus 23, per lui contratto annuale.

In uscita vanno via Emanuele Schimmenti approda in prestito alla Lucchese e Salvatore Cusumano in prestito alla Casertana. Non trova sistemazione Bayeye ma soprattutto Curiale.

Ed a proposito di Curiale l’attaccante proprio nelle battute finali ha rifiutato il trasferimento ad Andria con i pugliesi che avevano offerto un biennale. Salta anche la possibilità di vederlo inserito in lista ed aggregato al gruppo a disposizione di Calabro, in quanto lo stesso Curiale non ha trovato l’intesa con il club per rinegoziare il suo contratto.

Infine ci preme ringraziare i numerosissimi lettori di catanzarosport24.it che ci hanno accompagnato in questi lunghi 61 giorni di trattative, la nostra testata ha fatto registrare numeri impressionanti per un testata locale superando 1 milione di lettori “univoci” a settimana. Un lavoro portato avanti da tutta la nostra Redazione che via anticipato in esclusiva il 90% degli acquisti dell’U.S. Catanzaro.


Commenti

2 risposte a “U.S. Catanzaro, si chiude il calcio mercato, Curiale rifiuta l’Andria e va fuori lista.”

  1. Penso sia stata costruita veramente una signora squadra,buon campionato a tutti

  2. Si, lo credo pure io. Ho visto Potenza Bari l’altra sera e sportivamente parlando, non sono ,al momento almeno, alla nostra altezza. Però una cosa nei meccanismi del calcio non l’ho capita: Abbiamo fatto una grande squadra ma abbiamo anche sacrificato Megna, Schimenti, Cusumano, Mittica, che sono i nostri giovani migliori ed abbiamo preso dal Lecce( toh!) Monterosi. Lo faremo giocare, lo valorizzeremo e poi il Lecce( sempre) se lo riprenderà come ha fatto con Piero. E buonanotte……..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *