Catanzaro – Virtus Francavilla 3 -1, buona la prima contro un avversario ostico

CATANZARO (3-5-2): Branduani, Martinelli, Fazio, Gatti, Rolando, Cinelli, Verna, Porcino, Vandeputte, Carlini, Vazquez. A disposizione: Mittica, Romagnoli, Tentardini, Welbeck, Bombagi, Ortisi, Risolo, Berazotti, Cianci All. Calabro

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Nobile, Idda, Tchetchoua, Carella, Miceli, Franco, Enyan, Caporale, Prezioso, Ekuban, Maiorino. A disposizione: Milli, Cassano, Puntoriere, Ingrosso, Feltrin, Mastropietro, Gianfreda, Delvino, Miccoli, Ventola, Magnavita All. Taurino

Calci d’angolo CZ – VF: 5 – 3

Ammoniti: Franco (VF), Fazio (CZ), Martinelli (CZ), Vandeputte (CZ), Ventola (VF)

Recupero: 2′ – 4′

Arbitro: Virgilio di Trapani

Assistenti: Votta di Moliterno e Piedipalumbo di Torre Annunziata

Quarto Uomo: Leotta di Acireale

Spettatori 3121 di cui 674 abbonati e 8 ospiti

I precedenti contro la Virtus Francavilla sono in totale 12. La prima occasione di incontro ufficiale risale al 13/08/2016 in occasione della 2° giornata di Coppa Italia di serie C gir. F 2016-2017 disputato al “Nicola Ceravolo” e terminato 1-0 in favore dei giallorossi con gol di Pietro Baccolo al 16’.
Dei 12 incontri si registrano 5 vittorie del Catanzaro, 3 pareggi e 4 vittorie della Virtus Francavilla, con 12 reti siglate dai giallorossi e 13 subite.
In campionato i precedenti sono in totale 10, tutti disputati in serie C (terza serie professionistica), con 3 vittorie delle Aquile, 3 pareggi e 4 vittorie dei biancoazzurri, con 9 reti fatte e 12 subite.
Al “Nicola Ceravolo” lo score è decisamente positivo per il Catanzaro, in cui nei 7 incontri disputati si registrano 4 vittorie due pareggi e 1 sconfitta con 10 reti siglate e 6 subite.
L’ultimo incontro risale allo scorso campionato, quando il 13/03/2021 la partita si risolse a favore del Catanzaro grazie ad un rigore realizzato da Massimiliano Carlini al 35’ minuto in occasione della 30° giornata di campionato. Carlini che ad oggi risulta il miglior marcatore contro la Virtus, unitamente a Manuel Fischnaller. Il Conte Max segnato in due occasioni:

  • Il 23/09/2020 nel 1° turno eliminatorio di Coppa Italia 2020-2021 siglando al 43’ il
    rigore del 2-1 finale
  • Il 13/03/2021 nella 30° giornata di campionato di serie C gir. C 2020-2021
    siglando al 35’ il rigore decisivo per l’1-0 finale.
    Manuel Fischnaller invece ha siglato due reti nelle seguenti occasioni:
  • Il 07/04/2019 nella 34° giornata di campionato di serie C gir. C 2018-2019,
    siglando la rete del momentaneo 2-1, con risultato finale di 2-3 a favore dei
    pugliesi.
  • Il 06/10/2019 nell’8° giornata di campionato di serie C gir. C 2019-2020, siglando
    la rete del momentaneo 1-1 con risultato finale di 3-1 a favore del Catanzaro.

CRONACA

Debutto stagionale in campionato per il Catanzaro di mister Antonio Calabro. Nel match contro la sua ex squadra dell’amico Roberto Taurino i giallorossi scendono in campo con un 3-5-2: Branduani tra i pali, Fazio, Martinelli e Gatti in difesa, Porcino e Rolando sulle fasce con al centro Cinelli, Verna e Vandeputte con Carlini e Vazquez in avanti.

Gli ospiti si mettono a specchio con Nobile in porta, Idda, Miceli e Caporale nel trio difensivo, Carella e Enyan sulle fasce, Franco, Prezioso e Tchetchioua nella zona nevralgica del campo, Ekuban e Maiorino a completare il reparto avanzato

Il Catanzaro attaccherà verso la est. Branduani e compagni in maglia rossa con bordi gialli a ricordare la divisa storica delle aquile. La Virtus ha la classica maglia bianca a strisce celesti e in questa prima frazione di gioco attaccherà verso la Ovest.

Da segnalare l’assenza degli Ultras Catanzaro che sono rimasti fuori dallo stadio per protestare contro le disposizioni governative relative al Green Pass.

PRIMO TEMPO

Dopo i primi minuti di studio i giallorossi alla prima vera occasione passano in vantaggio. Minuto numero nove sul cronometro di Virgilio di Trapani. Il conte Max ruba palla sulla sinistra e serve sulla fascia Vandeputte che dalla linea di fondo scodella dentro dove Vazquez ben piazzato in mezza rovesciata la mette alle spalle di Nobile. CATANZARO – VIRTUS FRANCAVILLA 1 – 0

Al 15′ nuova azione degna di nota da parte del Catanzaro. Protagonisti ancora Carlini che di esterno destro serve Porcino che entra in area e tenta di servire con un cross teso l’accorrente Vazquez ma questa volta il puntero argentino viene anticipato da Idda e l’azione sfuma

Due minuti dopo è la Virtus a farsi vedere dalle parti di Branduani. Tchetchoua imbeccato da Prezioso prova la botta a volo da posizione buona ma decentrata. L’estremo difensore giallorosso ben piazzato sul primo palo respinge in angolo. Il tiro dalla bandierina non sortisce alcun pericolo per la porta delle aquile

Al 23′ Vazquez sfiora il raddoppio in modo rocambolesco. Dopo una serie di batti e ribatti in area pugliese Nobile rilancia la sfera che finisce una testa del numero nove giallorosso e diventa un tiro che lambisce il palo alla destra dell’estremo difensore virtusino e termina sul fondo

Grande partita di Carlini che spazia su tutto il fronte offensivo non dando punti di riferimento alla retroguardia ospite

Al 30′ secondo corner per il Catanzaro. Dalla bandierina va Martinelli, il pallone calciato sul secondo palo finisce sulla testa di Gatti che schiaccia la sfera ma non inquadra la porta

Ottima prova anche di Vazquez. Il centravanti argentino classe ’93 è un fresco ex della Virtus Francavilla, formazione nella quale ha disputato le ultime due stagioni con un complessivo di 48 presenze, 14 reti e 2 assist. Seconda rete, invece, per il puntero in maglia giallorossa avendo trasformato uno dei rigori contro il Como nel match di Coppa Italia

Al 40′ percussione di Prezioso, l’ex Cosenza conquista il secondo angolo. Il tiro dalla bandierina provoca un po’ di apprensione a Branduani a causa di colpo di testa ravvicinato di Ekuban che finisce di poco alto sopra la traversa

Due minuti extra-time al termine di un primo tempo ben giocato dai padroni di casa contro un avversario ben messo in campo. Non succede più nulla e finisce con il vantaggio delle aquile grazie al gran gol di Federico Vazquez al 9′

SECONDO TEMPO

Si ricomincia. Nessun cambio nelle due squadre. Si riparte con i ventidue scesi in campo dall’inizio. Da segnalare otto tifosi ospiti in curva est

Al 51′ calcio di rigore per la Virtus Francavilla. Su un tiro cross di Idda la palla finisce sul braccio di Carlini con Virgilio di Trapani che assegna la massima punizione. Sul dischetto va Maiorino che spiazza Branduani. CATANZARO – VIRTUS FRANCAVILLA 1 – 1

Al 57′ si fa rivedere in avanti il Catanzaro. Vazquez dialoga con Carlini sulla mediana ospite. Il conte Max apre per Vandeputte che prova ad innescare Porcino. Il tiro cross dell’ex Reggina finisce alto e l’azione sfuma

Due minuti dopo ancora Catanzaro. Quarto calcio d’angolo per i padroni di casa con Rolando che scodella in area un buon pallone con Fazio ben piazzato che colpisce di testa ma non trova la porta. E il preludio al gol. Vandeputte lancia Carlini sulla sinistra, cross in area dove Vazquez sul primo palo batte ancora una volta Nobile. CATANZARO – VIRTUS FRANCAVILLA 2 – 1

69′ ammonito Franco della Virtus Francavilla per fallo su Carlini

71′ ammonito Fazio per fallo su Franco

Al 71′ standing ovation per Vazquez che lascia il campo a Cianci

Al 74′ rigore solare non dato al Catanzaro. Stesso fallo di mano che ha decretato il rigore che Virgilio di Trapani ha assegnato alla Virtus Francavilla. Questa volta, però, il direttore di gara non la pensa allo stesso modo.

Al 75′ ammonito Martinelli

Al 76′ Taurino richiama Prezioso e manda in campo Ventola mentre Calabro fa entrare Bombagi e Bearzotti al posto di Rolando e Carlini

Al 77′ Cianci innesca Vandeputte. Il belga danza sul pallone in area ospite e batte con un tiro forte e angolato Nobile. CATANZARO – VIRTUS FRANCAVILLA 3 – 1

Una vera perla di Jari Vandeputte centrocampista classe ’96 già allenato da Calabro ai tempi della Viterbese che nella stagione scorsa ha collezionato 18 presenze in B con il Vicenza

Sono 3121 gli spettatori presenti al Ceravolo di cui 674 abbonati

Al 81′ doppio cambio ospite: entrano Magnavitta e Mastropietro e dentro Carella e Tchetchoua

Al 83′ doppio cambio anche per il Catanzaro: entrano Risolo e Tentardini fuori Porcino Cinelli

Quattro minuto di recupero

Ammonito Vadeputte e Ventola per reciproche scorrettezze

Termina qui la prima partita stagionale del Catanzaro. Un match giocato e vinto meritatamente grazie alle reti di Vazquez (doppietta) e Vandeputte contro un ottimo avversario che aveva momentaneamente pareggiato grazie ad un rigore trasformato da Maiorino ad inizio ripresa. Chi ben comincia…


Commenti

2 risposte a “Catanzaro – Virtus Francavilla 3 -1, buona la prima contro un avversario ostico”

  1. Avatar francesco
    francesco

    Si buona la prima, si è vista la continuità del progetto tecnico cominciato lo scorso anno con una buona compattezza che ha consentito di concedere poco ad un buon avversario con struttura di spessore.Poi la maggiore qualità davanti ha fatto il resto,e mi ha fatto piacere vedere i cambi ruolo su ruolo senza che Calabro si facesse tentare da sostituzioni più difensive, questo è evidentemente dovuto al fatto di avere più qualità e meno anchilosati rispetto all’anno scorso

  2. Avatar Giallorossinelsangue
    Giallorossinelsangue

    Il Catanzaro quest’anno è una grande squadra…troppa la differenza tecnica con questa Virtus.. avanti in questo modo..forza giallorossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *