U S. Catanzaro: tutti i dettagli dell’arrivo di Cianci a titolo definitivo via Sassuolo.

Nei giorni scorsi il presidente Franco Iachini ci ha concesso una intervista esclusiva sull’andamento Cianci, deve essere scattata una scintilla perché lo stesso nei minimi dettagli ci aveva raccontato i particolari della trattativa obbligandoci a mantenere il più stretto riserbo su alcuni passaggi.
Da buoni cronisti abbiamo mantenuto fede all’unica richiesta fattaci, ora che l’operazione è conclusa vi possiamo svelare tutti i particolari.

Cominciamo dal dire che su Cianci era forte l’interessamento del Padova che prima di poterlo acquistare aveva la necessità di vendere. Cianci informato della trattativa ha categoricamente chiesto al presidente di essere ceduto al Catanzaro.

Vediamo ora in che modo arriva l’attaccante. Il Teramo lo ha ceduto al Sassuolo che a sua volta lo cederà al Catanzaro in una operazione che alle casse giallorosse costerà oltre mezzo milione di euro, tra acquisto e ingaggio.
Il Catanzaro cede in prestito con diritto di riscatto il giovane Megna (di questa operazione ve ne avevamo parlato sempre in esclusiva con largo anticipo) con diritto di riscatto a favore del Sassuolo.
Ma l’operazione non finisce qua, al Sassuolo va una percentuale sulla futura vendita di Cianci, idem al Catanzaro sulla futura vendita di Megna.

In foto: Pietro Cianci in viaggio verso Catanzaro


Commenti

6 risposte a “U S. Catanzaro: tutti i dettagli dell’arrivo di Cianci a titolo definitivo via Sassuolo.”

  1. Come pagare un giocatore 2 volte, una al Teramo indirettamente e l’altra al Sassuolo a cui immagino verseremo anche i soldi che darà al Teramo

  2. …….e perdendo un ragazzo di valore ( MEgna)

  3. Avatar Salvatore
    Salvatore

    Business Is business è la legge del calcio e non solo. Disse un manager di F1.

  4. Avatar Giseppe
    Giseppe

    Io sono un tifoso del Catanzaro,vivo a Milano da 50 anni,vorrei rivedere le acquile almeno in serie B ,sono anni che tutti gli anni ci sono promesse ma non ce la facciamo mai a fare questa benedetta promozione (forza Catanzaro)

  5. I tempi di Massimo Mauro sono lontani; anche Raffaele Celia è rientrato – in passato – nel rapporto col Sassuolo, società che offre opportunità di altro livello.
    E queste collaborazioni sono importanti .Poi non è detto che si arrivi al riscatto( bisognerà vedere il maturare delle clausole inserite)
    Cianci qui può dimostrare il valore ( con buona pace di Autero) ed avendo 25 anni è di prospettiva

  6. Avatar Vittorio Reale
    Vittorio Reale

    Bisogna accettare tutto quello che fa il presidentissimo Noto,e poi non pretendere miracoli dalla prima partita:l’organico è di valore, ma il campionato è pieno di insidie,oltre al Covid,che non ci lascia ancora.Quindi,sostegno incondizionato e pazienza,i risultati si vedranno! Forza AQUILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *