U.S. Catanzaro, il report del tredicesimo giorno di ritiro

Dopo il riposo concesso ieri pomeriggio, i giallorossi sono tornati a sudare con una doppia seduta sul campo da gioco del ritiro silano. Nella mattinata per i ragazzi lavoro in palestra e corse a gruppi, poi tattica con il mister. Nel pomeriggio, invece, il gruppo ha effettuato un lavoro metabolico specifico con una partitella a chiudere la sessione. La preparazione continuerà domani con una doppia seduta.

Foto: US Catanzaro 1929


Commenti

8 risposte a “U.S. Catanzaro, il report del tredicesimo giorno di ritiro”

  1. Avatar francesco
    francesco

    È cosa consolidata dalla notte dei tempi,che una squadra si forma prima dalla cosiddetta ossatura, al tredicesimo giorno di ritiro a noi ne manca mezza : un attaccante vero meglio due ed un regista, meglio due (perché ci vuole anche quello di riserva), oltre a non riuscire a cedere praticamente nessuno. mah

  2. Sempre a polemizzare

  3. addirittura mezza……

  4. non sapevo che una squadra fatta per metà sarebbe fatta di un attaccante e due ( uno titolare e uno riserva) play..ma tu che partite ti vedi …solo quelle di calcio a 5? e smettila di criticare sempre essere tifosi non significare criticare sempre quello e quello, è giusto esprimere un pensiero..ci sta…ma criticare per partito preso no dai…

  5. Avatar ezio foceri
    ezio foceri

    Infatti si critica a priori

  6. Avatar francesco
    francesco

    Mezza, intendevo ossatura generalmente costituita da portiere difensore centrale regista e attaccante centrale il calcio a 5 forse lo vedi tu e purtroppo non capisci che il gusto del seguire la propria squadra è il confrontarsi con gli avversari, ed i primi avversari sono i “vicini di casa” che intanto giocano in B o in A come negli ultimi anni il Crotone ed i loro tifosi ci ridono dietro….se ti piace fare il tifoso così fatti tuoi, ma non rompere le palle

  7. sai come si dice da le mie parti pensa per casa tua e non guardare gli altri ma se tu sei sei abituato così mi spiace ognuno vive la propria vita a modo suo…e detto tra di noi io non ti rompo le palle sei tu a farlo con le tue critiche su ogni cosa del CAtanzaro per cui trai tu le conslusioni – se ci arrivi –

  8. se ti brucia il culo per qualcosa ci stanno tan5te squadre da tifare sceglitene una e lascia stare il Catanzaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *