U.S. Catanzaro, il report del quarto giorno di ritiro

Il quarto giorno di ritiro in Sila ha visto il gruppo squadra lavorare sodo in due sedute. La mattina, sempre agli ordini del prof. Raione e dei suoi collaboratori, la squadra ha lavorato sulla forza con esercizi specifici. Il carico di lavoro sta gradualmente aumentando con i giocatori che stanno alzando i giri in vista dell’inizio della stagione, fissato per il prossimo 7 agosto in Coppa Italia contro il Como. Nel pomeriggio, invece, la squadra ha affrontato la Rappresentativa Valle del Trionto in un allenamento congiunto. Nei due tempi da 35’ ciascuno, mister Calabro ha potuto toccare con mano il lavoro svolto in questa prima settimana di lavoro, con la squadra che si è imposta per 15-0. Le reti per i giallorossi sono di Bombagi (4), Vandeputte, Carlini, Tentardini, Bayeye, De Santis, Verna (2), Curiale (2) Parlati e Cristiano.

Domani la squadra tornerà al lavoro nel pomeriggio.

Infine, l’US Catanzaro ringrazia la Rappresentativa Valle del Trionto e mister Andrea Nigro per la disponibilità dimostrata per l’organizzazione dell’allenamento congiunto nella sede del ritiro di Moccone.

Foto: US Catanzaro 1929


Commenti

Una risposta a “U.S. Catanzaro, il report del quarto giorno di ritiro”

  1. Avatar Eugenio
    Eugenio

    Per quanto visto ieri, posso( personalmente) dire:
    Il gioco è sempre quello di mister Calabro. Efficace ma non bello.
    La squadra mi sembra forte, come il centrale De Santis. Davvero un buon acquisto. Vandeputte, Bayeye Bombagi, Carlini, Gatti ecc ecc, sono più di una sicurezza.
    Con l’arrivo di Pescia , Cernigoi, Burrai e forse Cianci, perché dobbiamo fare ancora l’occhiolino a Rolandino?
    Non è uomo che fa la differenza, è uno spacca-spogliatoio, e , soprattutto, adesso verrebbe a piedi perché non trova estimatori, tranne il CZ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *