L’Alessandria è la quarta promossa in B: battuto il Padova ai rigori

A distanza di 46 anni l’Alessandria torna in Serie B. I piemontesi hanno superato ai calci di rigori per 5-4 nella finale playoff il Padova. Dopo 120 minuti intensi, il quarto posto per la Serie B è stato decretato dagli undici metri. Per l’Alessandria vanno a segno tutti e cinque i rigoristi, Bruccini, Stanco, Eusepi, Giorno e Rubin, che si è incaricato di calciare il tiro decisivo. Per il Padova è stato decisivo l’errore di Gasbarro, quinto rigorista, mentre prima di lui avevano segnato Ronaldo, Paponi, Curcio e Rossettini.

Il tabellino

ALESSANDRIA (3-4-1-2): Pisseri; Parodi (121′ Rubin), Di Gennaro, Prestia; Mustacchio, Casarini (70′ Giorno), Bruccini, Celia; Chiarello (70′ Di Quinzio); Corazza (115′ Stanco), Arrighini (81′ Eusepi). All. Longo.

PADOVA (4-3-3): Dini; Germano, Rossettini, Kresic, Curcio; Jelenic (70′ Bifulco), Halfredsson (110′ Vasic), Hraiech (94′ Gasbarro); Chiricò (94′ Mandorlini), Ronaldo, Biasci (88′ Paponi). All. Mandorlini.

Ammoniti: Bruccini, Halfredsson, Casarini, Kresic, Hraiech, A. Mandorlini, M. Mandorlini

Foto: Alessandria Calcio


Commenti

2 risposte a “L’Alessandria è la quarta promossa in B: battuto il Padova ai rigori”

  1. Avatar Angelo Raffaele Sabato
    Angelo Raffaele Sabato

    Dopo tanti anni si torna in serie B complimenti al Presidente e alla società

  2. Avatar francesco
    francesco

    Come considerazione finale per questi play-off, si può dire che il livello tecnico è stato molto basso , L’Alessandria gioca un calcio più brutto del nostro, la squadra più attrezzata era il Padova ma probabilmente non aveva l’allenatore giusto, alla fine vince la squadra che evidentemente ha messo più determinazione, noi abbiamo perso un’altra grossa occasione….intanto aspettiamo ancora il Ds….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *