11 Maggio 2021

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Violazioni Covid, la procura apre inchieste su Avellino-Bari e per Spirli’al “Granillo”

scritto il: martedì, 13 Aprile 2021 - 16:26

Tempo di lettura: < 1 minuto

Lo riporta una nota dell’Ansa secondo cui la procura federale ha avviato delle indagini per accertare “violazioni relative all’applicazione del Protocollo gare di calcio professionistico in modalità ‘a porte chiuse” e si rifà quindi all’effettivo numero di persone che possono essere presenti in uno stadio di calcio ai tempi del Covid, ridotto ai soli addetti ai lavori. Inutile nascondere come il procedimento sia nato dopo le polemiche per la presenza del presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì e del Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà. Le loro foto sui social sono evidentemente arrivate fino alla Procura Federale, che adesso vuole vederci chiaro.

La Procura Federale ha aperto due procedimenti per accertare eventuali violazioni relative all’applicazione del Protocollo gare di calcio professionistico in modalità ‘a porte chiuse’ in occasione degli incontri Reggina-Vicenza di Serie B e Avellino-Bari del girone C della Serie C, che si sono svolti nel week end. L’inchiesta dovrà accertare se siano stati rispettati i numeri previsti dal Protocollo in relazione alle presenze in tribuna. Analogo procedimento era stato aperto per la partita, anche questo di Serie C, Pro Vercelli-Como del 14 marzo scorso”.

Commenti da Facebook
error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P