Turris-Catanzaro, le pagelle dei giallorossi

Di Gennaro 6

Giornata tutto sommato tranquilla, nessuna responsabilità sulla rete subita.

Scognamillo 6

Lavoro di ordinaria amministrazione, sempre attento ed ordinato

Fazio 6

Rimedia 2 cartellini gialli e conseguente espulsione, ma non per suoi demeriti ma per un arbitraggio in giornata no. Sarebbe ingeneroso attribuirgli un voto sotto la sufficienza

Martinelli 6

Reta in campo solo 23’ minuti prima di dare forfait a causa di un infortunio. Finché è in campo svolge il suo lavoro in maniera impeccabile

Gatti 6

Entra a freddo per l’uscita di Martinelli arriva a chiudere in ritardo sul vantaggio della Turris

Garufo 6

Non brilla ma non demerita, lavoro di ordinaria amministrazione

Evacuo 6

Il solito lottatore, si contraddistingue anche in fase di non possesso palla tornano indietro ad aiutare i compagni

Verna 5,5

A 5’ minuti dalla fine ha la palla che può regalare il vantaggio e la vittoria al Catanzaro, troppo frettoloso nel tiro la calcia nelle mani di Abagnale

Risolo 6

Ordinato, senza fronzoli anche per lui lavoro di ordinaria amministrazione

Contessa 6,5

Parte dai suoi piedi il traversone che permette a Di Massimo di riportare il risultato in parità

Porcino 5,5

Subentra a Contessa ma non lascia il segno

Carlini 6

Non trova il guizzo e la giocata vincente ma è sempre una spina nel fianco con i suoi movimenti senza palla capace di inserirsi negli spazi

Casoli 5,5

Entra in sostituzione di Carlini ma non incide

Di Massimo 7

Si fa trovare pronto quando c’è da raccogliere il traversone di Contessa ed infila Abagnale per la rete del pareggio. Da segnalare anche qualche spunto in contropiede

Curiale 6

Alla prima botta colpisce la traversa, resta in campo un tempo poi per l’inferiorità numerica lascia il posto a Riccardi

Riccardi 6

Anche per lui un lavoro di ordinaria amministrazione

Villa (Calabro squalificato) 6

Tiene la squadra sempre alta, non arretra il baricentro anche con un uomo in meno, diplomatiche le sue dichiarazioni a fine gara in relazione al pessimo arbitraggio.


Commenti

2 risposte a “Turris-Catanzaro, le pagelle dei giallorossi”

  1. Il 5,5 a Verna è molto ingeneroso verso un giocatore che corre fino all’ultimo secondo, gioca sempre 90′ (terza volta in una settimana), fa muro a centrocampo e recupera molti palloni. Gli viene rimproverato il tiro fiacco a fine partita invece di rendergli merito che ancora aveva la forza di pressare e prodursi in una sortita offensiva. Per me 7 come voto gli sta pure stretto

  2. Avatar Vincenzo
    Vincenzo

    Verna ha fatto una partita di quantità e qualità, ha dovuto sopperire per tutto il primo tempo ad un risolo spaesato. i peggiori come al solito garufo contessa e casoli. gatti e scognamiglio responsabili sul goal della turris mezzo voto in meno. Carlini non doveva uscire, se vuoi tentare di vincere utilizza un giocatore veloce non Evacuo che può farti comodo solo se arrivano palloni in area e non farlo spompare facendolo andare avanti e indietro considerando la venerabile età. Se i nuovi arrivati non servono non si convocano si risparmieranno soldi nelle trasferte. Questi giocatori arrivati a gennaio calabro non li ha mai accettati perché?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *