Calabro: “Ora possiamo guardare al terzo posto. Il Bari e’ sempre ostico”

Il tecnico del Catanzaro Antonio Calabro ai microfoni di Radio Bari ha parlato al termine del netto successo casalingo delle aquile per 2-0 contro il Bari.

Avevamo le idee molto chiare prima di questa partita. Sapevamo che se avessimo vinto, avremmo provato ad agguantare il terzo posto, in caso contrario ci saremmo dovuti guardare le spalle. Rimangono entrambe le opzioni, ma ora possiamo anche guardare davanti a noi. Cosa ha fatto la differenza? Ho visto un Catanzaro concentrato, cattivo, che stava bene fisicamente e organizzato. Quando vinci contro il Bari, tutte queste situazioni devono essere al top. Solidità difensiva? Per dare continuità ai risultati, le squadre devono avere equilibrio. Mi aspettavo di più dal Bari? No, il Bari anche nella sua non migliore giornata è un avversario ostico, più che i loro demeriti, vanno sottolineati i nostri meriti. Soddisfazione da salentino? La rivalità tra Lecce e Bari è secolare, però io sono contento per i tre punti. Noi uomini di calcio dobbiamo pensare a questo”

Foto: US Catanzaro 1929


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *