Live Catanzaro – Avellino 0-1: 21’Bernardotto

Avellino in vantaggio al “Ceravolo”. D’angelo arriva sul fondo ed effettua un tiro cross e rimette al centro per Bernardotto che batte Di Gennaro


Commenti

4 risposte a “Live Catanzaro – Avellino 0-1: 21’Bernardotto”

  1. Avatar Paolo
    Paolo

    A me pare gol in fuorigiochissimo

    1. Avatar Salvatore Panetta
      Salvatore Panetta

      E’ fuorigioco, così dicono le cronache . Purtroppo è stata una partita nata male e impostata male da Mister Calabro , convinto ancora che può giocare con Casoli , e messo fuori ruolo ma a parte questo , il protagonista è stato l’Arbitro, ha lasciato fare troppo all’ Avellino, i giocatori hanno fatto ciò che volevano, e noi siamo cascati in pieno nella trappola di Mister Braglia , vecchia volpe…..Partita troppo nervosa , e poi Mister Calabro ci ha messo del suo , passato dalla gloria alla delusione , non ha dato calma e sicurezza alla squadra ,mi è parso confuso…che ne pensate voi che avete competenze più di me……

      1. Avatar Pescara1
        Pescara1

        Mi domandavo se vale la pena concedere i minuti di recupero che vengono puntualmente coperti da cadute inventate e ostruzionismo di ogni tipo. Il gol mi è parso chiaramente in fuorigioco giocatori del Catanzaro ammoniti senza sapere il perché. Il Catanzaro non ha giocato male, la partita con la Ternana si è V fatta sentire. Adesso non gridiamo abbasso Calabro ma guardiamo alle prossime partite

      2. Avatar Paolo
        Paolo

        Amico Salvatore, quello di Casoli è un caso da studiare. Sicuramente sarà un bravo ragazzo e si impegnerà sempre al massimo, ma non si spiega come mai sia Auteri che Calabro lo mettano sempre in campo. Purtroppo si dice (ma dove sta scritto?) che possa ricoprire più ruoli (laterale destro e sinistro, interno di centrocampo, trequartista, seconda punta…ma tutti in maniera mediocre, da 5 sempre…). Oggi secondo me la cosa grave è che, quando ha deciso di inserire Jefferson, anziché togliere Casoli, lo ha spostato a sinistra al posto di Porcino che nel suo ruolo se la casa. In conclusione lo ha messo prima come seconda punta e poi come laterale sinistro, dove come al solito ha fatto ‘cagare’ in entrambi i ruoli. Non si può giocare ogni volta con uno scarsone in campo, ma dove vogliamo andare? Cosa abbiamo comprato a fare Grillo, manca Di Massimo e provalo no? Alla prossima mancherà Carlini, che farà Calabro, ci rifilerà ancora lo scarsone in campo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *