8 Maggio 2021

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

The German game: Catanzaro-Bayern Monaco 2-1

scritto il: sabato, 27 Febbraio 2021 - 18:22

Tempo di lettura: < 1 minuto

Se ti di chiami Bayern Monaco  ti puoi permettere gente dal calibro di Kimmich, Davies e Goretzka tanto per citarne qualcuno, campioni dentro e fuori dal campo. Se poi ti chiami Ternana e per tutta la settimana di vanti di essere meglio del Bayern Monaco, ti puoi permettere gente come Falletti, un montatello da Serie C che alla fine del match esce dal “Ceravolo” rivolgendo il cinque alla tribuna stampa, chiaro il riferimento alla gara di andata dove la Ternana, pardon il Bayern Monaco, si era imposto sul Catanzaro per 5-1.

Sta tutta qui la differenza tra un campione ed un calciatore mediocre che era sceso a Catanzaro forse davvero convinto di indossare la maglia del Bayern in una amichevole pre Champion League.

Ed oggi la differenza è stata sostanzialmente nel carattere e nelle motivazioni di chi è sceso in campo.  La Ternana si è cullata sugli allori dell’imbattibilità europea accompagnata da un attacco stratosferico, il Catanzaro ha invece cercato la vittoria interpretando la gara con tutta la tipicità di una squadra di categoria: tosta, rognosa con la grinta e la determinazione giusta per portare a casa una vittoria.

Ha vinto chi al meglio ha saputo vestirsi di umiltà e sacrificio, il successo del Catanzaro non fa una piega: bello e cristallino cercato e voluto per tutti i 95 minuti, un successo costruito da un Calabro indemoniato in panchina che non ha mai smesso dalla panchina di dare indicazioni ai suoi ragazzi.

Un successo che muove la classifica delle Aquile, a proposito si tratta della classifica del Girone C della Serie C e non quella della Bundesliga, almeno che la Ternana, pardon il Bayern Monaco non faccia ricorso per aver sbagliato stadio ed essere venuto al Ceravolo invece che Allianz Arena!

Commenti da Facebook
error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P