13 Maggio 2021

catanzarosport24.it

l'informazione giallorossa

Palermo-Catanzaro 1-2: le pagelle

scritto il: lunedì, 22 Febbraio 2021 - 08:18

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel 25° turno del girone C di Serie C il Catanzaro espugna per 2-1 lo stadio “Renzo Barbera” nel match contro il Palermo. Gli uomini di mister Calabro trovano il gol del vantaggio al 27° con Verna ma vengono ripresi quattro minuti dopo dai siciliani, in rete con Floriano. Il gol vittoria arriva a dieci minuti dal termine grazie al colpo di testa vincente di Martinelli su una punizione battuta da Corapi. Di seguito le pagelle dei giallorossi.

DI GENNARO 6,5 – Salva il risultato a due minuti dal termine del match con la parata sul colpo di testa di Saraniti, per il resto ordinaria amministrazione per l’estremo difensore giallorosso.

RICCARDI 6 – Partita abbastanza precisa e attenta quella giocata dal difensore delle Aquile che sostituiva lo squalificato Scognamillo.

FAZIO 7 – Prestazione concreta e senza sbavature per il difensore giallorosso, bravo a sventare svariate minacce offensive portate dalla squadra siciliana.

MARTINELLI 7 – Gara solida e senza commettere errori per il difensore delle Aquile con qualche imprecisione solamente in fase d’impostazione. Segna di testa sul perfetto cross di Corapi il gol della vittoria.

GARUFO 6,5 – Prestazione tutta sostanza e quantità sia in fase difensiva che in quella offensiva. È suo l’assist a Verna per la prima rete giallorossa.

CORAPI 7 – Il capitano delle Aquile come di consueto detta bene i tempi di gioco in mezzo al campo servendo con precisione i suoi compagni. Dal suo piede parte il cross su punizione che trova il colpo di testa vincente di Martinelli.

VERNA 7 – Il centrocampista giallorosso lotta come sempre su ogni pallone e dimostra ancora una volta la sua ottima capacità di inserimento siglando il gol del momentaneo 1-0.

PORCINO 6,5 – L’esterno sinistro delle Aquile si rende molto utile sia in fase difensiva sia in quella offensiva.

CARLINI 6,5 – Svaria come suo solito su tutto il fronte offensivo senza dare punti di riferimento agli avversari ed è suo il primo tiro alla porta difesa da Pelagotti, respinto coi pugni da quest’ultimo. Meno lucido rispetto alle ultime uscite.

DI MASSIMO 6 – Crea più di una difficoltà alla retroguardia dei siciliani con la sua tecnica ma, come spesso gli accade, pecca di precisione non riuscendo a trovare la rete.

CURIALE 6 – Non riesce quasi mai ad impensierire l’estremo difensore avversario ma si rende utile col lavoro sporco.

EVACUO, BALDASSIN e GRILLO S.V. – Entrano a pochi minuti dalla fine dell’incontro, senza aver modo di potersi mettere in mostra.

ALL. CALABRO 7 – La compagine del presidente Noto dopo la sconfitta interna contro la Casertana torna subito al successo espugnando per la prima volta nella storia il Palermo al “Renzo Barbera” sfoderando una prestazione impeccabile. 

Commenti da Facebook
error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P