Palermo-Catanzaro 1-2: tutti ad aspettare Lucca, ma la differenza la fanno i Luca

La doppietta di mercoledi scorso a Torre del Greco aveva prepotentemente acceso i riflettori sull’attaccante rosanero Lorenzo Lucca, 10 reti in 22 presenze. Si erano scomodati un po’ tutti ad esaltarne le doti affiancandolo addirittura ad una vecchia gloria del Palermo, Luca Toni.

E dal “Barbera” nel confronto con il Catanzaro, Lucca ne esce ridimensionato da un grande Luca Martinelli, che non solo non gli fa vedere palla, ma addirittura si prende il lusso di siglare il gol vittoria all’80’.

Nel primo tempo era stato un altro Luca a portare momentaneamente in vantaggio il Catanzaro, Luca Verna.


Commenti

Una risposta a “Palermo-Catanzaro 1-2: tutti ad aspettare Lucca, ma la differenza la fanno i Luca”

  1. Ad avercelo noi uno come Lucca, giovane, costato 2 lire, che da solo fa reparto e fa tanti gol. Noi abbiamo 2 vecchi ex goleador arrugginiti, Curiale ed Evacuo, che insieme hanno fatto metà dei suoi gol. Comunque oggi ottimo Catanzaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *