Primavera 3, cambia il format

Il Presidente Federale
– visto il Comunicato Ufficiale n. 109/A del 13 ottobre 2020;
– vista la sospensione delle gare del Campionato Primavera 3 2020/2021 – “Dante Berretti”, fino al 14 febbraio 2021, disposto dalla Lega Pro con Comunicato Ufficiale n° 107/L del 13 gennaio 2021;
– preso atto della previsione della Lega Pro di riprendere lo svolgimento del Campionato Primavera 3 2020/2021 – “Dante Berretti” in data 20 febbraio 2021;
– considerato che, a tal fine, la Lega Pro ha necessariamente previsto l’aggiornamento dei calendari ufficiali, posticipando il termine della Regular Season a sabato 12 giugno 2021, nonché la modifica del format del campionato prevedendo una nuova e diversa Fase Finale alla quale saranno ammesse, al termine della Regular Season, le squadre classificate nei primi 4 posti della graduatoria nazionale predisposta sulla base di un ranking sportivo (c.d. Ranking Nazionale), al fine di individuare la vincente del Campionato Primavera 3 2020/2021 – “Dante Berretti”;
– ritenuta l’urgenza di provvedere in merito;
– visto l’art. 24 dello Statuto Federale;
– sentiti i Vice Presidenti Federali

d e l i b e r a

di approvare il nuovo format del Campionato Primavera 3 – 2020/2021 “Dante Berretti”, che prevede lo svolgimento di una Fase Finale, al fine di individuare la vincente del Campionato, alla quale verranno ammesse le 4 squadre classificate nei primi 4 posti della graduatoria nazionale predisposta
sulla base del ranking sportivo (c.d. Ranking Nazionale) così come definito dell’allegato sub A). Il suddetto Ranking Nazionale sarà utilizzato per la composizione degli organici dei Campionati Primavera 3 e Primavera 4 per la stagione sportiva 2021/2022.

La presente delibera sarà sottoposta alla ratifica del Consiglio Federale nella prima riunione utile.


Commenti

Una risposta a “Primavera 3, cambia il format”

  1. Avatar SALVATORE DE MARCO
    SALVATORE DE MARCO

    Cambiano gli attori ma il film è sempre lo stesso .Possibile che con attaccanti del calibro di Evacuo, Di Piazza (ormai ex) , Curiale , Di Massimo , Carlini ( anche se non è proprio un attaccante ) la squadra fatica a fare un misero gol ? La verità è che in area avversaria non ci arriviamo proprio ! C’è una latenza di gioco impressionante , a quelle condizioni non farebbero gol nemmeno Messi e Ronaldo insieme.Ora ne sono arrivati di nuovi…….a fare cosa ? Se non arrivi in area non segnerai mai.Speriamo bene per Foggia , ma ho forti dubbi se continuiamo a farci imporre ( come al solito fuori casa ) il gioco avversario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *