Calabro: “L’approccio alla partita non è stato sbagliato”

Il tecnico del Catanzaro Calabro ai microfoni del sito ufficiale giallorosso ha parlato al termine della sconfitta per 1-0 sul campo della Paganese

“L’approccio alla partita non è stato sbagliato. Abbiamo iniziato bene facendo cose buone non sfruttate per tanti errori tecnici. Sull’approccio non posso rimproverare nulla soprattutto all’inizio. Poi, nel corso della partita sì. Fazio terzino perché ha sempre fatto quel ruolo. Non siamo andati in difficoltà perché Fazio ha giocato a destra e non centrale nella difesa a quattro. Alcuni giocatori sono importanti perché danno qualcosa in termini di qualità. Detto questo abbiamo fatto tanti errori, non so, forse sarà stato il campo, ma non penso, anche perché ne abbiamo trovati di questi e ne troveremo. Quando mancano Corapi e Carlini manca la qualità in campo e in determinate situazioni soprattutto nella prima parte è mancata proprio nell’ultimo passaggio. Quando si sbaglia e si fanno errori di valutazione e tecnici o si prende gol o c’è sofferenza. Non si è sbagliata qualche situazione tecnica solo in occasione del gol ma anche in situazioni precedenti. Ma a livello tattico la squadra si è espressa come avevo chiesto. Non è stata una sofferenza tattica per la difesa a quattro ma per errori individuali che poi paghi”

Foto: US Catanzaro 1929


Commenti

12 risposte a “Calabro: “L’approccio alla partita non è stato sbagliato””

  1. Avatar Giuseppe
    Giuseppe

    Io ho visto giocare a calcio.ma voi siete buoni a giocare con le pecore. Solo questo potete fare.

  2. Avatar Roberto
    Roberto

    Io non capisco perché non c’è un giornalista che lo prenda a calci in culo

  3. Avatar Giuseppe
    Giuseppe

    Siccome non ho la memoria corta, ricordo il Presidente alla presentazione di questi fuoriclasse, Mister Calabro, DS Cerri e DG Foresti, Avimu a spundara tuttu…..disse l’ing. Noto,, mi chiedo quanta fatica c’è voluta per sbaragliare la concorrenza, ma finalmente il presidente c’è l’ha fatta! con questi tre Geni il futuro è nostro!!

  4. Avatar Francesco
    Francesco

    Ma puo’ essere che questo Signore, ha sempre una scusa per descrivere le partire orrende disputate dal Catanzaro per colpa sua, se ne deve andare via e’ un fallito e noi ancora che andiamo dietro a queste fandonie che dice, bisognerebbe prenderlo a calci in c..lo

  5. Avatar Eugenio
    Eugenio

    Resto chiuso nella delusione più profonda. Deluso, si. Non vale la pena sprecare giga e watt per parlare dell’enorme divario tecnico tra le pecore di Giuseppe e un modesto calciatore di una sconosciuta serie pallonata e di un ancora più disperato e derelitto mister, al secolo allenatore di pecore. Il mister è un signore, Calabro non lo è, altrimenti all’uscita di Pessina della A2 avrebbe dovuto dire all’autista : fermati, voglio scendere. E via verso la Puglia magari col suo mentore e padrone Foresti e col suo bastone d’appoggio Cerri. Che altro dire? Pensavo che il peggio fosse stato a Caserta o a Potenza ovvero a Francavilla, Bisceglie, col Palermo ecc ecc ecc. Mi chiedo e vi chiedo: ma Casoli Garufo Contessa e compagnia brutta, hanno mai visto come si stoppa un pallone o come si effettua un cross? Infine (e scusate se parlo troppo, ma vorrei dirne di più) un pensiero per il presidente. Ma come si permette a chiedere un appoggio per “il CZ un mio congiunto” ? Chi è stato lo scienziato che ha promosso questo slogan? Perché dopo anni e anni d’abbonamento ( correva l’anno 1970 la prima volta) dovrei foraggiare questa pseudo squadra di incapaci? E ancora……………………..Calabro hai ancora la faccia tosta di fare analisi?

  6. Avatar Eugenio
    Eugenio

    Anche Leonardo stasera è incazzato nero

  7. Avatar Giallorossinelsangue
    Giallorossinelsangue

    L’immagine di quel Cristo di Jefferson che dopo due minuti per un niente cade, si rompe e per il resto della partita zoppica come un cane malato è emblematica di come quest’anno, dal presidente al tecnico, hanno voluto costruire questa squadra. Fatta di gente inutile, senza mercato, pensionati a fine carriera che in campo tirano la carretta per un misero stipendio. Penosi!

  8. Avatar Eugenio
    Eugenio

    E infatti, a dispetto dei miei lunghi post, questa è la sintesi: penosi, disgustosi, e falsi. Campionato inutile come tanti, come tutti. Per adesso, cari amici, vi saluto

  9. Avatar Vitaliano Leone
    Vitaliano Leone

    Non giochiamo più bene. L’unica partita che abbiamo giocato benissimo è stata col Teramo, e poi basta più. Mr Calabro quando prendiamo un gol non capisce più a chi deve mettere in campo. Metterebbe pure ad Alessio non importa a che ruolo ma basti che facesse gol. Anche quest’anno sarà una delusione mi dispiace per il nostro Presidente.

  10. Avatar francesco
    francesco

    Di quel che dice Calabro non me ne fotte un cazzo, ma volevo portare all’attenzione, il fatto che ad esempio Di Piazza e tale Molinaro neanche titolare nella Lucchese ultima nell’altro girone,hanno lo stesso procuratore.Ora non ho voglia di andare a cercare altri “incroci” di calciatori che vanno e vengono da Catanzaro,(ma ricordo a tutti che sotto la presidenza Noto sono fin’ora non meno di 70) ma chi avrà la cortesia di leggere il mio post,può trarne le conclusioni…..

  11. Avatar Giuseppe
    Giuseppe

    Uniamo le forze per conquistare quei 10 punti che mancano per la salvezza…grande delusione prenderle da tutti…
    Forza Aquile

  12. Risolto Verna e casoli sono inutili in campo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *