5 Marzo 2021

Monopoli-Catanzaro 1-1: il finale sorride alle Aquile, ma quanta sofferenza!

scritto il: domenica, 17 Gennaio 2021 - 17:19

Tempo di lettura: 2 minuti

Monopoli-Catanzaro 1-1: il finale sorride alle Aquile, ma quanta sofferenza!

Dopo il rinvio con la Viterbese torna a muoversi la classifica del Catanzaro che a Monopoli raccoglie un punto al 90’ grazie ad una autorete di Piccinni che riesce laddove Evacuo e Di Massimo avevano fallito con nitide occasioni il pareggio del Catanzaro.

Diciamolo subito, non è stata una bella prova quella offerta dai ragazzi di Calabro nei secondi 45 minuti e per una volta tanto, dopo aver abbondantemente pagato dazio nel corso del campionato, la dea bendata ha sorriso al Catanzaro.

Passa in vantaggio il Monopoli al 55’ con Soleri che con estrema facilità entra in area e con un diagonale trafigge Di Gennaro.

Potrebbe ristabilire subito la parità al 62’ il Catanzaro ma Di Massimo, servito da Evacuo getta al vento una grossa occasione colpisce debolmente un “rigore in movimento” respinto dal portiere.

 Al 67’ è ancora il Catanzaro ad avere un’altra grossa occasione con Evacuo che da due metri calcia in maniera scomposta, palla fuori.

Al 76’ il portiere Stanino si supera andando a prendere un pallore all’incrocio dei pali calciato da Evacuo.

Al 78’  il Monopoli ha l’occasione di chiudere il match calcio di rigore assegnato ai pugliesi per un fallo di mano di Martinelli su un tiro ravvicinato di Bunino. Dagli 11 metri si presenta lo stesso Bunino ma Di Gennaro neutralizza. Il Catanzaro resta in partita.

All’85’ è ancora Di Massimo che approfitta di un disimpegno sbagliato di Giosa, recupera palla e calcia a rete Stalino manda in angolo.

All’87’ brivido per la retroguardia giallorossa, Soleri di testa servito da Bunino manda la palla di poco a lato sulla destra di Di Gennaro.

Al 90’ arriva il pareggio, Contessa crossa in area nella mischia svetta Piccinni che colpisce il pallone di testa all’indietro e va ad insaccarsi alle spalle di Stanino.

Ultima occasione ancor per il Catanzaro al 93’ ancora su cross di Contessa raccoglie di testa Casoli e palla fuori.

Arriva il triplice fischio finale il Catanzaro soffrendo raccoglie un punto che muove la classifica. Un Catanzaro che ha prodotto diverse occasioni ma che comunque non è riuscito a dare una impronta omogenea al match. Manca di regolarità costante, un pareggio sofferto ma che aiuta a mantenere buono il morale.

Commenti da Facebook
error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P