U.S. Catanzaro: prima del mercato c’è la Viterbese, la vittoria è d’obbligo

Tre operazioni in uscita, Riggio al Monopoli in prestito con obbligo di riscatto per i pugliesi, Altobelli all’Arezzo a titolo definitivo e il giovane Brugnano in prestito al Rende. Tre uscite a fronte di nessuna entrata, e sullo sfondo da chiarire la “vicenda” Evan’s con il francesino in permesso prolungato fino a fine settimana. Il calciomercato delle Aquile nella prima settimana della sessione invernale possiamo dire che si chiude qui, almeno di clamorosi colpi di scena nessuna entrata e nessuna uscita sono previsti fino a domenica.

Concentrazione al match interno di domenica 10 quando alle 15 andrà di scena Catanzaro-Viterbese, in palio tre punti pesanti che il Catanzaro dovrà necessariamente incanalare in classifica.

20 elementi attualmente in rosa nessuna distrazione e concessa, così la dirigenza giallorossa lascia alle spalle la fase di mercato (almeno all’apparenza) per concentrare le risorse mentali unicamente all’impegno casalingo.


Commenti

Una risposta a “U.S. Catanzaro: prima del mercato c’è la Viterbese, la vittoria è d’obbligo”

  1. Avatar francesco
    francesco

    Spero d’essere smentito a breve, ma non è una novità il tardivo mercato in entrata pur difronte a due cessioni sorprendentemente immediate.Ovviamente la partita di domenica è importante come tutte, edaffrontarla con gli innesti mancanti sarebbe meglio,ma continuano a girare i nomi e via via i profili diventano più bassi (esempio: in difesa siamo partiti da Brosco valore 800 mila euro, ora si parla di Borghini valore 175 mila euro)..io finché questa società non opera come dovrebbe,voglio sottinearlo perché come già detto in altre occasioni mi sono abbuffato le palle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *