U.S. Catanzaro: le Aquile si fanno belle dietro le quinte

Non solo calcio mercato, l’U.S. Catanzaro è a lavoro per un maquillage generale. Era nei desideri del presidente Noto resettare e riorganizzare la società in ogni più piccola sfumatura. E per questo l’incarico era stato conferito a Diego Foresti nella carica di Direttore Generale e in Massimo Cerri in quella di Direttore Sportivo.

Programmazione su ampia scala, dal calcio giocato alla comunicazione, rimboccarsi le maniche e ripartire. E’ così è stato, terzo posto in campionato con 20 partite ancora da giocare, il calcio mercato della sezione invernale che aprirà i battenti proprio domani, permetterà al Catanzaro di lavorare su 2/3 ritocchi necessari per rendere la rosa ancora più solida e possibilmente più cinica.

Ma il lavoro della dirigenza giallorossa, con il Dg Diego Foresti prosegue dietro le quinte, e a fermare il nuovo restyling c’è di mezzo il covid, che all’atto pratico ha fermato la presentazione di tante iniziative che la società ha messo in campo. Il post pandemia, che ci auguriamo possa arrivare presto, presenterà un Catanzaro davvero bello, alcune iniziative sono già sotto gli occhi di tutti, come la netta crescista comunicativa dei profili social ufficiali, altre come la nuova sala stampa ubicata all’interno della società parzialmente si è già vista nel corso della presentazione della maglia “match christmas” ma il vero fiore all’occhiello per adesso è rimasto nascosto. Stiamo parlando della nuova Sala Stampa presso lo Stadio Nicola Ceravolo, un vero gioiello di modernità che noi di catanzarosport24.it insieme a colleghi di altre testate abbiamo avuto modo di sbirciare in occasione delle partite interne di campionato. Confort, eleganza ed un netto stampo di appartenenza ai nostri colori sono le caratteristiche su cui si è lavorati.

Insomma, nessuno è rimasto a bocce ferme, l’organizzazione di una moderna ed efficiente società di calcio passa anche attraverso la cura dei dettagli. E su questo negli ultimi 6 mesi il Catanzaro ha fatto passi da gigante. Bisognerà attendere la fine dell’emergenza della pandemia perché il lavoro organizzativo sia resto pubblico, intanto da domani concentriamoci sul calcio mercato, catanzarosport24.it come sempre vi aggiornerà sia sui movimenti delle aquile che sulle concorrenti dell’intero girone. Buon 2021 e Forza Catanzaro!!!


Commenti

2 risposte a “U.S. Catanzaro: le Aquile si fanno belle dietro le quinte”

  1. Buonasera, concordo su tutto quanto riportato sull’articolo: il nuovo restyling, la nuova sala stampa, ecc. E questo non può che rendermi orgoglioso della “mia” società calcistica e dell’impegno profuso dal “mio” Presidente.
    Una cosa, però, come giornalisti, a mio parere, dovreste evitare di sottolineare: il terzo posto in campionato. Credetemi nel leggerlo fa tristezza. E’ un terzo posto in “condominio” con altre quattro squadre (tra cui il Catania che ha subito una penalizzazione di due punti) e quindi, matematica permettendo, potrebbe anche essere il settimo posto…….
    Auguri a tutti.

  2. Avatar Domenico Maugeri
    Domenico Maugeri

    Personalmente vivo un derby siculo-calabro in famiglia tra Catania e Catanzaro. Mio figlio infatti vive a Catanzaro poiché sposato con una catanzarese. Sono due città con potenziali e grandezza diverse, ma entrambi affamate di calcio, con tifoserie caldissime. Catania città metropolitana offre molto di più, i paragoni non reggono e Catanzaro, come tutta la Calabria, deve riemergere, confidando in uomini e politici onesti che dovranno impegnarsi sodo per riportare la vostra regione ad occupare il posto che merita e perché non sia più definita la “cenerentola d’Italia” fra le regioni. Viva la Sicilia, viva la Calabria e vinca sempre il migliore sul campo di calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *