16 Gennaio 2021

Catania, Raffaele: “Mentalmente non dobbiamo fallire la prestazione”

scritto il: martedì, 22 Dicembre 2020 - 21:28

Alla vigilia di Catania-Catanzaro, mister Raffaele ha risposto alle domande dei giornalisti analizzando il momento vissuto dal gruppo rossazzurro: “Giocare in casa farà sicuramente bene, speriamo di poterlo fare per il resto delle partite nel nostro stadio e soprattutto con i nostri tifosi. Sono fondamentali per ottenere i risultati che ci siamo prefissati. Il Catania ha fatto un percorso diverso rispetto a Bari, Ternana ed Avellino come detto nelle scorse interviste, abbiamo però un obbligo: chi ha l’onore di indossare questa maglia deve sempre e necessariamente puntare al massimo. Nel corso della stagione ci sono state situazioni che ci hanno penalizzato ma penso che stiamo per arrivare alla sosta nella miglior posizione possibile, con un gruppo compatto e che si conosce sempre di più. I nostri avversari sono molto forti. Carlini? Ha una posizione ibrida e va a cercare sempre la posizione libera in campo. I miei ragazzi li ho visti bene, siamo in ottima salute e siamo carichi mentalmente, dobbiamo dare il 100% in campo. Il Catania ha avuto un percorso di crescita molto veloce, all’inizio abbiamo scontato l’assenza di una vera e propria preparazione atletica per gran parte del gruppo, abbiamo oliato gli ingranaggi nel corso della stagione.  Adesso dobbiamo migliorare la finalizzazione, in fase di palleggio siamo ormai padroni del campo, e incidere sulla condizione atletica dei singoli come Piccolo, Sarao e Reginaldo. A centrocampo siamo un po’ in sofferenza, Rosaia non recupera e non è tra i convocati. Piccolo? Dovrò dosare il suo impiego viste le due gare in rapida successione dopo otto mesi di inattività, vedremo domani. Tonucci, invece, sarà sicuramente della partita. La pressione da alta classifica? La squadra vuole questa pressione, deve averla. Pensiamo partita dopo partita per ottenere il massimo, cresciamo in mentalità e abituiamoci a queste sfide. Quella di oggi sicuramente è una vigilia diversa dalle altre, vista la sosta. Vogliamo risalire al massimo in classifica e speriamo di riottenere i due punti di penalizzazione”.

Foto: Catania Calcio

Commenti da Facebook
error: Content is protected !!
P