16 Gennaio 2021

Il Catanzaro affila le armi: muscoli e forza di gruppo per battere la Juve Stabia

scritto il: giovedì, 17 Dicembre 2020 - 10:04

L’anticipo della sedicesima giornata di campionato mette di fronte l’una all’altra Catanzaro-Juve Stabia, due compagini attrezzate per risalire la classifica. Un match nel match dove ambizione e voglia di rivalsa accomunano i protagonisti.

Arrivano al match con un buon stato di forma: 9 punti per le Aquile e 8 per le Vespe negli ultimi 5 incontri e ci arrivano con un comune denominatore: in questo campionato non hanno mai brillato nei match che contano.

Un’esame nell’esame che potrebbe dare la spinta definitiva a chi riuscirà a conquistare i 3 punti in palio con il Catanzaro che ha un’arma in più, quella del fattore campo. Le aquile in casa sono un rullo compressore, e per rendimento interno occupano la prima posizione in classifica. Di contro una Juve Stabia che in trasferta soffre e non poco, appena 5 i punti conquistati sui 18 disponibili.

Ed il Catanzaro è fortemente intenzionato a cementare l’inviolabilità del “Ceravolo” supportato anche da una crescita continua e costante con il terzo posto che dista solo di una lunghezza.

La squadra ha trovato autostima e coesione di gruppo. Un gruppo che mr Calabro si ritroverà a completamente a disposizione, recuperato infatti anche Baldassin non sarà dalla disputa Martinelli fermato dal giudice sportivo e a scopo precauzionale potrebbe restare fermo ai box Garufo.

Tutto il resto della truppa è motivato ed arruolabile e si ritroverà oggi pomeriggio al centro sportivo di Giovino per preparare i muscoli per l’anticipo di sabato.

Foto:US Catanzaro 1929

Commenti da Facebook
error: Content is protected !!
P