Catanzaro-Turris 3-1, Calabro: “Oggi ho visto un gruppo unito che voleva la vittoria a tutti i costi”

Mister Calabro ha parlato ai microfoni del sito ufficiale del club giallorosso al termine del successo in rimonta per 3-1 del Catanzaro ai danni della Turris

“Complimenti ai ragazzi, chi ha giocato dall’inizio, chi è entrato e anche chi non è entrato in campo. Oggi ho visto un gruppo unito che voleva la vittoria a tutti i costi, vittoria che semplice non era perché affrontavamo una squadra che non perdeva da tanto tempo in trasferta e che aveva fatto ottimi risultati contro compagini importanti e che anche oggi ha dimostrato di mettere in difficoltà chiunque. Anche oggi ha dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque. Noi siamo stati bravi a proporre gioco e ad avere dei numeri importanti. Le difficoltà erano dovute ad una squadra avversaria che raddoppiava e aveva calciatori veloci nella ripartenza. Quando sono stati rimasti in dieci hanno abbassato il baricentro. I ragazzi hanno spinto fin quando non abbiamo trovato il gol. E’ stata difficile così come lo è stato affrontare la Cavese. Mettiamo da parte questa vittoria e pensiamo alla gara di domenica prossima”

Foto: Romana Monteverde/ US Catanzaro 1929


Commenti

3 risposte a “Catanzaro-Turris 3-1, Calabro: “Oggi ho visto un gruppo unito che voleva la vittoria a tutti i costi””

  1. Avatar Saverio Mirarchi
    Saverio Mirarchi

    Complimenti alla Turris. Davvero una bella squadra. Come sarebbe andata senza quell’espulsione gratuita? Per quanto riguarda il Catanzaro, la fortuna (due pali e una traversa) non è stata dalla sua parte. Oggi si sono viste più conclusioni in porta. Il centrocampo resta sempre un pò lento nel verticalizzare la manovra, ma questo è il piglio giusto. Quello che è mancato a Bari, dove siamo stati troppo rinunciatari.

  2. L’importanza di avere Carlini, Evacuo e Curiale con la capacità di risolvere le partite; la risorsa Risolo che dimostra il valore attraverso qualità e quantità ( sarebbe auspicabile il rinnovo del contratto e di certo il direttore Foresti saprà operare al meglio) .
    Di Massimo continua a sbagliare e purtroppo ormai è una costante; così diventa un vantaggio per gli avversari ……………

  3. Avatar Giuseppe
    Giuseppe

    Menomale che pandolfi ha sbagliato, altrimenti avremmo Commentato con altro spirito, comunque credo che non si possa fare a meno di Carlini ed evacuo, li farei giocare sempre, se a posto fisicamente. Saluti e sempre forza Catanzaro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *