5 Marzo 2021

Bari – Catanzaro 1-0: le pagelle dei giallorossi

scritto il: lunedì, 30 Novembre 2020 - 08:52

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel 13° turno del girone C di Serie C il Catanzaro perde in trasferta di misura per 1-0 contro il Bari restando comunque momentaneamente al quinto posto in classifica. Allo stadio “San Nicola” gli uomini allenati da mister Calabro subiscono la rete della vittoria in favore dei pugliesi nel secondo tempo per via del gran gol di Antenucci che non lascia scampo ad un incolpevole Branduani. Di seguito le pagelle dei giallorossi.

BRANDUANI 7 – L’estremo difensore giallorosso con le sue parate salva più volte i suoi da un passivo più pesante. Non può nulla sul gran gol siglato da Antenucci. 

RICCARDI 5,5 – Gara non impeccabile per il difensore delle aquile che commette più di un errore in fase di copertura. 

FAZIO 6,5 – Prestazione concreta e con poche sbavature per il difensore giallorosso, bravo a sventare svariate minacce offensive portate dalla squadra pugliese.

 PINNA 6 – Compie dei buoni interventi in fase difensiva disinnescando in più occasioni gli attacchi dei galletti. 

CASOLI 5 – Prova incolore per il numero 27 giallorosso sia in fase difensiva che in quella offensiva. 

VERNA 5 – Incide poco o nulla sia in fase d’impostazione sia negli inserimenti in avanti. 

RISOLO 5,5 – Corre tanto in mezzo al campo ma non riesce a prendere le redini della manovra giallorossa. 

CONTESSA 4 – Soffre le sortite offensive dei biancorossi sulla sua fascia ed è totalmente inconsistente in fase d’attacco. “Ciliegina sulla torta” l’espulsione per proteste allo scadere. 

CARLINI 5,5 – Svaria come suo solito su tutto il fronte offensivo senza riuscire però a rendersi pericoloso. 

DI MASSIMO 5 – Spreca un’ottima occasione per portare in vantaggio i suoi e non riesce mai ad essere d’aiuto alla squadra. Viene sostituito dopo i primi 45 minuti di gioco. 

DI PIAZZA 5 – Prestazione sottotono per l’attaccante delle aquile, mai entrato realmente in partita. 

GARUFO 5 – Entra ad inizio ripresa il numero 32 giallorosso schierato sulla fascia destra ma non riesce mai a spingersi in avanti e in fase di copertura è tutt’altro che impeccabile in occasione del gol di Antenucci. 

CORAPI 6 – Calabro lo inserisce ad inizio secondo tempo e prende subito le redini del centrocampo giallorosso. 

EVACUO 5,5 – Entra anche lui a metà ripresa al posto di Di Piazza senza riuscire a portare pericoli alla difesa pugliese.

 CURIALE e BALDASSIN S.V. – Entrano a pochi minuti dal termine, senza aver modo di potersi mettere in mostra. 

ALL. CALABRO 5 – La compagine del presidente Noto dopo cinque risultati utili consecutivi esce sconfitta meritatamente dal “San Nicola” di Bari complice un atteggiamento fin troppo rinunciatario, giocando per gran parte dei 90 minuti un match di puro contenimento. A fine gara anche il tecnico giallorosso ammette che qualcosa nella prestazione dei suoi non è andata: “Abbiamo preparato il match in un modo diverso rispetto a quanto fatto vedere nella prima frazione. Di solito giochiamo con una punta centrale e un’altra più arretrata, stavolta ne ho piazzate due in linea per attaccare gli spazi e creare problemi al Bari. Lo abbiamo fatto poco un po’ perché loro non ce l’hanno concesso, un po’perché abbiamo valutato male i tempi di gioco. Se non fai tutto alla perfezione, con una rivale così forte diventa dura. Abbiamo avuto ripartenze anche nei primi 45’ non le abbiamo sfruttate. Nella ripresa l’abbiamo fatto un po’ meglio ma non è bastato. Con un allenatore nuovo e una squadra rivoluzionata si deve pensare solo a migliorare. Finora – ha concluso Calabro – abbiamo fatto bene ma abbiamo margini per crescere”.

Foto: Romana Monteverde /US Catanzaro 1929

Commenti da Facebook
error: © Tutti i diritti riservati (All Rights Reserved) Catanzarosport24.it
P