Catanzaro – Palermo, 1 – 1 harakiri giallorosso

scritto il: mercoledì, 04 Novembre 2020 - 17:26

CATANZARO: Branduani, Martinelli, Fazio, Riccardi, Baldassin, Verna, Altobelli, Garufo, Contessa, Di Massimo, Evacuo. All. Calabro

PALERMO: Pelagotti, Palazzi, Crivello, Valente, Marconi, Odjer, Broh, Almici, Kanoute, Saraniti, Rauti. All. Filippi

Calci d’angolo: CZ – PA 2 – 6

Ammoniti: Contessa (CZ), Riccardi (CZ), Broh (PA), Rauti (PA), Fazio (CZ), Odjer (PA)

Espulsi: Broh (PA), Crivello (PA)

CRONACA

PRIMO TEMPO

Catanzaro e Palermo al momento hanno deluso le attese. Giallorossi e rosanero per blasone meriterebbero ben altre posizioni. La squadra di Calabro vuole cancellare la batosta di Terni, mentre la compagine siciliana cerca di invertire il trend negativo di questa prima parte della stagione.

Partono a spron battuto gli ospiti che collezionano in pochi minuti tre calci d’angolo. I rosanero sembrano non aver risentito del periodo di stop forzato.

Il Catanzaro non riesce a trovare il varco giusto. Ed è ancora il Palermo a rendersi pericoloso. Al 20′ Broh taglia la retroguardia giallorossa e serve Kanoute che a tu per tu con Branduani calcia sul fondo

Al 21′ ammonito Contessa (CZ)

Al 24′ ammonito Riccardi (CZ)

La partita si incattivice: al 29′ ammonito Broh (PA)

Lampo del Catanzaro, Contessa crossa di prima intenzione in area rosanero, Evacuo svetta più alto di tutti e di testa chiama Pelagotti al miracolo

Al 39′ Baldassin scatta via sulla fascia sinistra e serve l’accorrente Di Massimo che si presenta tutto solo davanti Pelagotti ma tenta un pallonetto che si perde alto sopra la traversa

Al 40′ ammonito Rauti (PA)

Dopo un minuto di recupero finisce un primo tempo con più ombre che luci. Il Catanzaro riesce a rendersi pericoloso in un paio di occasioni ma sembra soffrire molto l’effervescenza del Palermo. Occorre un cambio di passo degli uomini di Calabro nel secondo tempo

SECONDO TEMPO

Squadre di nuovo in campo. Nessun cambio

Al 2′ st minuto Broh falcia Baldassin a centro campo e si becca il secondo giallo. Palermo in dieci uomini

Al 9′ st Filippi copre i suoi: toglie Saraniti e manda dentro Accardi. Risponde Calabro facendo uscire Baldassin per Casoli e Garufo per Carlini

Al 16′ st ammonito Fazio (CZ) per fallo su Valente. Sugli sviluppi del calcio di punizione Almici impensierisce Branduani con un tiro velenoso

Al 22′ st escono Altobelli e Riccardi ed entrano Corapi e Curiale. Così facendo il Catanzaro ha in avanti il neo entrato Curiale, Di Massimo, Evacuo e Carlini

Al 26′ st calcio di rigore per il Catanzaro. Di Massimo vola in area e viene atterrato da Crivello che viene espulso (rosso diretto). Rosanero in nove uomini. Sul dischetto si presenta Evacuo che non sbaglia. Catanzaro – Palermo 1 – 0

Al 31′ st ammonito Odjer (PA)

Calabro manda in campo Pinna al posto di Contessa

Al 38′ st esce Marconi nelle fila del Palermo ed entra Lucca

Al 40′ st ammonito Curiale (CZ)

Al 42′ st pareggio del Palermo che nonostante i nove uomini riesce a trovare la rete dell’1 a 1 sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Rauti, la palla passa in una selva di gambe e finisce in rete su un tocco di Almici

Al 44′ st esce Rauti entra Peretti

Dopo 4 minuti di recupero finisce una partita in mano al Catanzaro fino al gol del pareggio ospite. I giallorossi nonostante la doppia superiorità numerica non sono riusciti a battere un Palermo in emergenza. Un vero e proprio harakiri della squadra di Calabro

Commenti da Facebook