Calabro : “Cancellata la partita di Terni , contro il Palermo bisogna fare risultato”

Il tecnico del Catanzaro Calabro ha incontrato la stampa nella vigilia del match di recupero contro il Palermo, in programma alle 17:30 al “Ceravolo”

“Ho ritenuto opportuno metterci la faccia e chiedere scusa a tutta la piazza per la prestazione e per il risultato. Cosa non è andato? C’è stato un black out generale sin dall’inizio del secondo tempo. E ’ successo qualcosa che non deve più succedere per la società, l’ambiente e gli stessi calciatori. Non è andato nulla sia sotto l’aspetto fisico che sotto quello tattico e mentale. Non ci sono scusanti e io certamente non ho cercato alibi. Ciò che è accaduto nel secondo tempo non può avere una sola motivazione. In questo momento bisogna stare solo zitti, abbassare la testa, correre e fare risultati. Non sono preoccupato sotto questo punto di vista e sono certo che il lavoro che stiamo facendo darà ottimi risultati. Palermo?È nata e costruita per essere ai vertici della classifica e che si ritrova ultima ma con diverse partite da recuperare. Il fatto che siano stati fermi può incidere o no, non possiamo saperlo. Certo è che domani metteranno in campo una squadra con dei nomi importanti. La mia formazione deve avere una cattiveria tale da cancellare e non far pensare più a quello che è successo domenica a Terni. Sappiamo che l’avversario è ostico ma non abbiamo alternative”

Foto : Romana Monteverde / US Catanzaro 1929


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *