Catanzaro-Foggia 2-1: le pagelle dei giallorossi

scritto il: lunedì, 19 Ottobre 2020 - 08:54

Nel 5° turno del girone C di Serie C il Catanzaro vince di misura per 2-1 contro il Foggia che vale il secondo successo di fila al “Ceravolo” della stagione. Gli uomini di mister Calabro trovano il gol del vantaggio al 18° con Evacuo ma vengono ripresi dai pugliesi al 34° su calcio di rigore battuto da Curcio. La rete della vittoria arriva al 73° grazie ad una splendida esecuzione al volo di Carlini che non lascia scampo al portiere avversario. Di seguito le pagelle dei giallorossi.

BRANDUANI 6,5 – Poco impegnato nell’arco della gara, provoca il rigore a favore del Foggia, dato dall’arbitro in maniera generosa, ma è decisivo nel finale di partita con una bella parata sulla punizione calciata da Gentile che salva il risultato.
 
RICCARDI 6 – Prestazione precisa e senza sbavature per il neo difensore giallorosso.
 
FAZIO 6,5 – Compie degli ottimi interventi difensivi che sventano ogni possibile minaccia offensiva portata dalla squadra di Marchionni ed è l’autore dell’assist a Carlini per il gol vittoria.
 
PINNA 6 – Buona partita giocata dal difensore delle Aquile, sempre preciso in fase di copertura.
 
GARUFO 6 – Prestazione tutta sostanza e quantità in fase difensiva ma si vede poco in quella offensiva per l’esterno destro giallorosso.
 
VERNA 5,5 – Tanta fisicità in mezzo al campo ma incide poco sia in fase d’impostazione sia negli inserimenti offensivi.
 
CORAPI 6 – Altra prova a malapena sufficiente per il capitano nonché motore del gioco giallorosso, che rispetto ai suoi standard non ha brillato.
 
BALDASSIN 6 – Gioca un match attento e ordinato, riuscendo più volte a farsi trovare pronto negli inserimenti offensivi.
 
CONTESSA 6,5 – Non perfetto in fase difensiva ma l’esterno giallorosso è un’autentica spina nel fianco in avanti, servendo svariati cross in area per gli attaccanti delle aquile. E’ suo l’assist per la prima rete giallorossa siglata da Evacuo.
 
DI PIAZZA 5 – Dopo un inizio convincente si divora prima il gol del vantaggio a tu per tu con l’estremo difensore dei satanelli e spedisce poi la palla sul palo a porta spalancata alla fine del primo tempo.
 
EVACUO 7 – Non ancora al massimo della forma, la punta giallorossa sfrutta da vero bomber di razza una delle poche occasioni capitategli siglando il gol dell’1-0 e mancando per un soffio il raddoppio con un colpo di testa poco dopo.
 
CARLINI 6,5 – Entra ad inizio secondo tempo e firma il gol vittoria per le aquile con uno splendido tiro al volo imparabile per il portiere del Foggia. Nel finale di gara però perde ingenuamente due palloni sanguinosi che potevano compromettere il successo finale.
 
CURIALE 6 – Subentra anche lui ad inizio ripresa lottando su ogni pallone come suo solito senza riuscire a trovare però la via della rete nell’unica occasione capitatagli.
 
DI MASSIMO 6,5 – Entra a mezz’ora dal termine e porta maggiore velocità e imprevedibilità all’attacco giallorosso. Sfiora per due volte il gol dimostrando tutta la sua abilità con la palla al piede.
 
CASOLI 6 – Il numero 27 delle aquile entra a metà ripresa ma, pur non essendo ancora al top della forma dopo l’infortunio, riesce a farsi notare per la sua vivacità in campo e sfiora in una circostanza anche la rete.
 
ALTOBELLI S.V. – Entra a pochi minuti dal termine, senza aver modo di potersi mettere in mostra.
 
ALL. CALABRO 6,5 – La compagine del presidente Noto conquista la seconda vittoria di fila al “Ceravolo” della stagione con un’altra prestazione di personalità: successo voluto, cercato e trovato con lo spirito combattivo tanto caro a mister Calabro. “Vittoria meritata e prestazione importante. Abbiamo anche sofferto fino alla fine perché non l’abbiamo chiusa prima, però a questi ragazzi non posso rimproverare nulla: sono stati eccezionali, hanno prodotto, corso, sudato con un avversario contro cui non è semplice giocare”, ha detto nel post partita Calabro. “Abbiamo creato tante situazioni importanti, questo è ciò che conta, i gol arriveranno quando avremo più fortuna. Mi sono piaciuti la compattezza e lo spirito di tutti”.

Commenti da Facebook