Calabro: “La squadra ha dato dimostrazione di tenere al passaggio del turno “

Mister Calabro ai microfoni del sito ufficiale dell club giallorosso ha commentato il passaggio di turno in Coppa Italia

“Abbiamo sofferto quando siamo rimasti in 10. In parità numerica ero molto soddisfatto dei miei anche se a fine primo tempo ci trovavamo sotto. Poi, negli spogliatoi, ci siamo detti che era possibile ribaltare la partita. I ragazzi sono stati eccezionali. Hanno dato dimostrazione di tenere al passaggio del turno, di tenere alla maglia. Ho visto un grande spirito di sacrificio perché, a parte qualche occasione del Chievo, non abbiamo concesso molto a una squadra di categoria superiore, pur avendo giocato in inferiorità numerica.

Per tutto quello che si è visto nell’arco dei 120 minuti credo che il passaggio del turno sia meritato. Noi viviamo di entusiasmo: siamo una squadra nuova che si sta formando e che ancora non è completa. Abbiamo bisogno di queste spinte di euforia perché dobbiamo fare bene per noi, per la società e per i tifosi che meritano soddisfazioni come queste”.


Commenti

19 risposte a “Calabro: “La squadra ha dato dimostrazione di tenere al passaggio del turno “”

  1. Avatar Gianpiero
    Gianpiero

    Grandissimi ❤️????❤️????????

  2. Dove sono coloro che passano il tempo a criticare tutto e tutti. Bravi davvero!

  3. Grandiosi????❤️????❤️
    Ora sotto col campionato.
    Con questo spirito e con la voglia di onorare i nostri colori e la maglia, i giocatori hanno dimostrato di meritare il nostro sostegno.
    Viviamo insieme quest’annata che speriamo possa portare tante soddisfazioni come questa. BBBBBene per i giallorossi

  4. Questo ci porta in B

  5. Avatar Claudio Laurenti
    Claudio Laurenti

    Guardate che spettacolo il Catanzaro di Auteri contro la Spal con in campo D’Ursi,Maita,De Risio, Celiento. HO sbagliato è il Bari
    Sta facendo tremare uno squadrone come la Spal altro che i primavera del Chievo.
    Noto sei un Buffone

    1. Sparati

  6. Avatar Michele
    Michele

    Alcuni commenti, sopra le righe, lasciano il tempo che trovano e distinguono molto chi li fa. Mi auguro, per loro, se ne mandano conto. Non ho quasi mai ascoltato una critica eccessiva nei confronti del mister, in queste settimane, anzi ci si meravigliata come mai accettasse silenziosamente una campagna acquisti che, ad esclusione dei giocatori acquistati ieri, si distinguevano soprattutto per l’età e per gli eventuali stimoli che potrebbero avere in questo campionato. Oggi hanno dimostrato il contrario, ed anche il tifoso più critico non può che constatare positivamente gli effetti, sempre accomunato da quella grande passione per questi colori. È non c’è più grande gioia essere smentiti dai fatti. Le frasi e le parole poco educate lasciano il tempo che trovano e riducono ai “minimi termini” chi le scrive. Forza Aquile.

  7. Avatar Michele
    Michele

    N.b . Se ne rendano conto.

    1. Avatar Salvatore Panetta
      Salvatore Panetta

      Concordo e personalmente non penso di essere stato scortese nel fare i commenti ,anzi,tutt’altro , ho sempre detto che è il campo la risposta giusta alle critiche , questo non per giustificarmi ma per essere obbiettivo,e , al contrario ,sono stato attaccato in modo ingiusto, solo per aver espresso opinioni sul modus operandi della Società, la quale nella conferenza stampa parlava di budget , di ringiovanire la rosa ecc…Le critiche fatte bene , sono costruttive , e nei post ,leggo commenti poco carini ,la proprietà fa quello che ritiene giusto fare ,poi i conti si fanno alla fine ,il campo è il giudice supremo senza possibilità di appello. Ieri il campo ha dato ragione , personalmente ho visto una squadra operaia e combattiva ,con qualche sbavatura che va corretta,e poi , se il mercato ci regala altre pedine importanti e validi , faremo un buon campionato anche di vertice. Il Chievo ha giocato con le riserve , è vero , ma non sono scarsi , hanno giocato ,siamo stati noi bravi ad imbrigliare l’avversario,con una tattica accorta ,non di fioretto ma di sciabola…..

  8. Avatar Michele
    Michele

    Sig. PANETTA, le mie riflessioni non erano rivolte a Lei, che reputo un tifoso di questo FORUM, appassionato e corretto, quanto chi scrive. Semmai, basta leggere alcuni post degli articoli precedenti per notare quel “sopra le righe” che a qualcuno, sporadicamente, piace. Da tifoso e da persona equilibrata, ho sempre pensato che la critica, qualora costruttiva, sia un elemento di crescita di tutti, a cominciare, nel caso specifico, della tifoseria più appassionata che, come noi, lega a questi colori una parte del nostro cuore. Buona giornata a tutti e godiamoci questa vittoria. FORZA AQUILE

    1. Avatar Salvatore Panetta
      Salvatore Panetta

      Grazie ,avevo capito , ho voluto dire la mia non diretta , solo di constatazione verso chi mi attaccato ai limiti della correttezza ,come giustamente detto da Lei.Come sa avevo chiesto alla Direzione di essere escluso ma ancora non mi hanno cancellato, malgrado le mie reiterate richieste . Le critiche alla Proprietà le ho fatte con garbo, senza essere sopra le righe ,significando il poco interesse a fare una squadra competitiva , visto che si parlava di un campionato di vertice e di una rosa giovane , considerando poi che sono tre anni che il Presidente dice di voler salire in B programmando di anno in anno ma le squadre non si smantellano, se mai, vengono migliorate laddove ce ne sia bisogno. Comunque è sempre il campo , giudice severo….

  9. Il cz ieri ha dimostrato ke nn servono 11 figurine x portare buone cose , ma grinta, determinazione, voglia di vincere, attributi . Onorare la maglia ,sudarla , si può anche perdere ma nn bisogna mai nn lottare …chi lotta x il nostro magico mi renderà sempre fiero di loro . Chiaro che c’è qualche disturbatore qui , è sempre il solito babbeo che gira tra i forum catanzaresi ( qualcun altro oltre a me lo avrà riconosciuto senz’altro ) , colui ke parla e sparla, il malato mentale tifoso reggino … ma che bisogna fare va tenuto così com’ è , viene bannato di continuo ovunque ma lui torna xké nella vita nn fa altro pazienza . Detto ciò … La squadra secondo me al netto degli acquisti di Ricciardi e Altobelli nn è assolutamente male , manca qlcs ancora ma schierarti ad oggi ad esempio con Branduani Ricciardi Martinelli Pinna Fazio Verna Corapi Altobelli Casoli Carlini Curiale nn penso faccia schifo e nn vedo manco st eta media così alta .. sapendo pure che hai a disposizione pure Garufo Riggio Contessa Risolo Di Piazza e qualcun altro ke sto sicuro dimenticando . Capitolo Tulli , beh saremo tutti dispiaciuti se andasse via ma nn possiamo sapere noi cosa c’è dietro , se una sua volontà , un dettame della società che vuole abbassare il monte ingaggi , una difficoltosa collocazione tattica del mister che preferisce altro , nn lo sappiamo e forse nn lo sapremo mai ma dobbiamo fidarci del mister in primis Ke mi pare uno ke sa il fatto suo …a gennaio potremo dire se la società ha fatto bene o no ,ad oggi x me nn siamo più deboli dell anno scorso e state certi che con Auteri ieri perdevamo di brutto . Forza aquile e un saluto ai veri tifosi giallorossi

  10. Avatar Giuseppe
    Giuseppe

    Strafelice per il passaggio del turno, noto che basta un niente per esaltarsi o farsi cadere le braccia, ci vorrebbe un po di equilibrio, non ho cambiato idea sul come sta operando la società us catanzaro, vi ricordo che abbiamo perso a potenza, e continuo a pensare che è stato un errore smantellare la squadra che era arrivata terza, Calabro non l’ho mai criticato, penso sia un buon allenatore, scusate se ritengo Auteri un grande allenatore che non è stato messo in condizione di lavorare come avrebbe voluto,
    .il calcio non è una scienza esatta, ognuno è libero di pensarla come vuole, basta che ci sia rispetto tra di noi e verso gli interlocutori. Sempre forza Catanzaro!!!

  11. Avatar Michele
    Michele

    Pippo e Giuseppe, concordo con le vostre riflessioni anche se, come avrete compreso, ero e sono un estimatore di Gaetano AUTERI, del suo modo di intendere il calcio e le sue qualità tecniche, ed i suoi precedenti, indiscutibili (basta aver visto la partita di ieri sera tra SPAL e BARI, i commenti fatti a suo favore dai commentatori). Questo non vuol dire disconoscere la professionalità di altri, a cominciare da Mister CALABRO, che con pochi uomini in rosa, per lo più oltre i trenta anni, non solo ieri sera, ma dalla partita di domenica scorsa a Potenza ha dimostrato di essere un ALLENATORE che sa il fatto suo. Questo non può che farci piacere.

  12. Avatar Gianpiero
    Gianpiero

    Non dimentichiamo che abbiamo acquistato Altobelli e Riccardi e che acquisteremo anche degli attaccanti a questo punto dobbiamo cambiare idea sulla campagna acquisti perché la squadra c’è e non sarà niente male.
    FORZA AQUILE ❤️????❤️????????

  13. Avatar Luigi Talarico pre@gmail.com
    Luigi Talarico pre@gmail.com

    L’avevo detto ieri che prima battiamo il Chievo poi vedremo.sosteniamo il nostro magico Catanzaro. Invece di criticarlo. Forza aquile!!!!

  14. Avatar Claudio Laurenti
    Claudio Laurenti

    Speriamo di evitare i play out.

  15. Avatar Vincenzo
    Vincenzo

    La società si sta spendendo, ha acquisito la necessaria maturità organizzandosi con un DG e un Ds, certamente nessuno ha la bacchetta magica, potenza fa storia a se, spiace perdere ma è andata così. L’ allenatore che reputo equilibrato e molto preparato ha capito gli errori di potenza, e difatti col chievo è stata un’altra musica, anche se ai rigori una vittoria meritata, considerando la cretinata di riggio, che difficilmente calcherà più il Ceravolo, gli sono state date tante possibilità di giocare e migliorarsi ma è stato tutto vano, per cui cederlo sarebbe la cosa più sensata . Magari averlo avuto 2 anni fa mister Calabro a quest’ora saremmo qui a parlare di un’altra realtà, pazienza si sono persi due anni. Adesso covid permettendo stringiamoci tutti con la società la dirigenza l’allenatore e la squadra per un unico obiettivo, cercare di lasciare al più presto questa categoria gestita malissimo da gravina e dal presidente della figc, basta pensare come hanno deciso di far salire alcune squadre in B con tanti punti ancora a disposizione per chi stava dietro, basta guardare la situazione del catania che non aveva società ed è stata ammessa ai play off il trapani oggi il matera ieri e tante storture che credo sconosciamo tutti. La grinta la determinazione l’amore verso questi colori saranno un’arma in più per raggiungere i traguardi che la società e la città meritano. Forza sempre Giallorossi.

  16. Avatar Claudio laurenti
    Claudio laurenti

    A Cece’, Bari, Ternana,Palermo,Avellino,Catania,Monopoli, Teramo dove li metti. Col Tirchio di Noto dove vuoi andare.Prima che queste lascino noi e la lega pro ci vorranno almeno altri 10 anni . Godiamoci la lega pro, adesso è in futuro è e sarà un Campionato simile ad una B2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *