U.S. Catanzaro, da Potenza a Potenza per un nuovo inizio

scritto il: sabato, 26 Settembre 2020 - 10:50

Il Catanzaro ottantaquattro giorni dopo l’eliminazione dai play off comincia la nuova stagione nello stesso terreno di gioco in cui aveva terminato la precedente. Gli uomini del neo mister giallorosso Calabro, infatti, tornano in campo domani alle 17:30 in vista della trasferta contro il Potenza, match valevole per la prima giornata di campionato della stagione 2020/2021. 
La squadra lucana del presidente Salvatore Caiata la scorsa stagione, dopo aver concluso la regular season (terminata con 8 giornate d’anticipo a causa dell’emergenza coronavirus) al quarto posto, è stata eliminata ai play off nei quarti di finale dalla Reggiana, squadra poi vincitrice del mini torneo che ha portato gli emiliani a disputare in questa annata calcistica il campionato di serie B. La compagine rossoblu è allenata da Mario Somma, che torna a sedere su una panchina a distanza di 4 anni dal suo ultimo incarico, che curiosamente è stato proprio quello affidatogli dal compianto patron Cosentino al Catanzaro il 1° settembre 2016, terminato il 20 ottobre dello stesso anno con l’esonero, dopo che in 9 partite di campionato riuscì a raccogliere solamente 7 punti, con 2 vittorie, 1 pareggio e ben 6 sconfitte, l’ultima delle quali contro il Matera per 4-0, costatagli il posto. 
Catanzaro e Potenza in totale si sono affrontate 27 volte, 9 successi delle aquile, 13 pareggi e 5 vittorie dei leoni. 36 a 27 per le Aquile il computo dei gol realizzati. Nei 14 precedenti in quel di Potenza 3 successi a testa e 8 pareggi, l’ultimo risalente proprio alla partita disputata tra le due squadre ai play off allo stadio “Alfredo Viviani” il 5 luglio scorso, terminato 1-1 con le reti di Murano (passato in questa sessione di mercato al Perugia) per i rossoblu e Urso per i giallorossi. 17 a 15 per i giallorossi il computo delle reti segnate. Oltre la sfida play off, nella scorsa stagione in campionato il match terminò 2-0 in favore dei padroni di casa con i gol di Giosa (ora al Monopoli) e França (trasferitosi al Seregno, in serie D). 
Mister Somma per la sfida di domani come modulo dovrebbe adottare il 4-2-3-1 visto nella prima uscita della stagione in Coppa Italia contro la Triestina mercoledì scorso persa per 2-0, con in porta Santopadre; linea difensiva formata da Conson e Boldor, terzini a destra Zampa e Panico a sinistra; a centrocampo in mezzo Coppola e l’ex giallorosso Iuliano; in avanti dietro l’unica punta Salvemini agiranno Coccia, Ricci e Volpe. Arbitro dell’incontro il signor Marco D’Ascanio di Ancona.

Foto: Romana Monteverde /US Catanzaro 1929

Commenti da Facebook