Montepaone Lido cardioprotetta

scritto il: lunedì, 21 Settembre 2020 - 20:20


Da qualche giorno i cittadini di Montepaone Lido possono godere della presenza sicura di un defibrillatore, già attivo e perfettamente funzionante, collocato nei pressi della piazza centrale del paese. Questo è stato donato in ricordo dell’avv.to Maurizio Ferrara, il compianto Segretario Generale della Camera di Commercio di Catanzaro, la cui memoria è stata celebrata lo scorso mese di Agosto durante il torneo di tennis organizzato dalla famiglia e gli amici, ed il cui ricavato è stato devoluto all’acquisto del prezioso strumento medico. Una promessa mantenuta dal sindaco Sergio Migliarese, dall’assessore Francesco Lucia e dal giovane Alessandro Ferrara che, al termine della manifestazione, ha porto i ringraziamenti da parte dell’intera famiglia:” Voglio ringraziare a nome della mia famiglia tutte le persone intervenute oggi, i tanti partecipanti al torneo svoltosi quest’estate, gli sponsor senza la partecipazione dei quali non saremmo riusciti a portare a termine l’evento e un ringraziamento particolare, oltre che al sindaco Migliarese e all’assessore Lucia, va ad Antonio Paparazzo che ha permesso l’istallazione del defibrillatore sulla parete esterna del bar Bluemoon e si è preso carico, con grande senso di civiltà oltre che particolare sensibilità, della manutenzione ordinaria dello stesso. Sono orgoglioso di essere riuscito a far sì che il nome di mio padre continui ad essere legato-così come in vita- ad azioni sociali di norme e solidali e di enorme utilità sociale.”

Impegno mantenuto, ma di questo non ci facciamo meraviglia, una possibilità reale di soccorso immediato, a cui tutti i cittadini dovrebbero essere preparati, perché, sebbene il sindaco si sia raccomandato che il defibrillatore resti inutilizzato il più a lungo possibile, è legittimo che un comune ospitale e ad alta frequentazione turistica quel quello di Montepaone Lido, si sia fattivamente adoperato per “cardioproteggersi” e garantire assistenza ai suoi ospiti.

Commenti da Facebook