U.S Catanzaro, Verna è arrivato in città. In prova il classe 2001 Piquionne

La rescissione del contratto di Signorini ha dato il via all’operazione sfoltimento della rosa dell’U. S Catanzaro, per il difensore classe 1987 c’è in pole il Gubbio.

È arrivato in città il centrocampista Luca Verna, il centrocampista proveniente dal Pisa è sbarcato a Giovino per assistere all’allenamento con i suoi nuovi compagni, nelle prossime ore dopo aver svolto l’iter dei protocolli relativi al Covid, l’ormai ex calciatore del Pisa apporrà la firma sul contratto biennale con opzione per il terzo anno. Verna non era l’unico volto nuovo presente al”Gullì”, oltre al classe 1993 era presente l’attaccante classe 2001 Jean – Marie Piquionne ex calciatore del Nantes che sarà valutato da mister Calabro e dal suo staff.


Commenti

17 risposte a “U.S Catanzaro, Verna è arrivato in città. In prova il classe 2001 Piquionne”

  1. Come ci siamo ridotti.
    Tutti scappano via, anche Signorini che non era titolare.
    Tira aria pesantissima

    1. Avatar Salvatore Panetta
      Salvatore Panetta

      Speriamo che i nuovi prossimi arrivi ,siano tecnicamente validi , altrimenti la vedo dura , comunque poniamo fiducia , altro non possiamo fare . Le direttive societarie sono state chiare e bisogna adeguarsi .

  2. Avatar Gianpiero
    Gianpiero

    Verna mi sembra forte, Signorini non è una grande perdita, come avete detto non era titolare

    1. Avatar Salvatore Panetta
      Salvatore Panetta

      Tutte le risposte che vogliamo , le dovrà dare il campo e, alla fine, poniamo i giudizi.

  3. Avatar Claudio Laurenti
    Claudio Laurenti

    Proprio Signorini deve farti riflettere Gianpiero . Siamo tutti delusi da questo comportamento del presidente Noto.
    Un non titolare che scappa via a me conferma le mie paure a te che continui a non guardare la realtà , non so.
    Qui rischiamo di giocare il prossimo anno coi cugini della piana

    1. Signorini non entrava nei piani del tecnico..quindi gli toccava la tribuna …con un altro anno di contratto, ha deciso di accasarsi altrove… meglio cosi

  4. Avatar Claudio Laurenti
    Claudio Laurenti

    Non riesco a formare una formazione. Il ritiro sta per finire ed ancora non abbiamo un 11 titolare

    1. Avatar Salvatore Panetta
      Salvatore Panetta

      Zaninelli , Sabadini ,Ranieri , Celestini ,Boscolo ; Santarini , Mauro ,Braglia , Borghi , Sabato , Bivi . L’ undici titolare è pronto ……Altri tempi …

  5. Avatar Francesco
    Francesco

    15 giorni ad inizio campionato,come se in tempi normali fossimo a ferragosto,con metà organico da costruire dopo che il ritiro è terminato da qualche giorno.Quindi come al solito gravissimo ritardo e campionato abbastanza compromesso,perché sebbene ci sono squadre pure in ritardo come noi, altre come Bari ,Ternana o Monopoli hanno già la base pronta.Pertanto a questo punto chi arriva o chi va via non conta poi molto,i nomi che si dicono, arrivano, non arrivano servono solo ad avvelernarci il sangue,rilassiamoci in attesa di una nuova società,non credo ci sia altro da fare.

  6. Avatar Gianpiero
    Gianpiero

    De risio, celiento, statella, tulli ecc… Sono ancora in organico, quindi in realtà di giocatori ne abbiamo fin troppi, probabilmente non tutti andranno via

  7. Avatar Claudio Laurenti
    Claudio Laurenti

    Gianpiero vivi su Marte ?
    Metti i piedini a terra e abbassa la fronte guardando in faccia la realtà.
    Tutti siamo innamorati del magico,ma al contrario tuo noi tutti non abbiamo il prospetto agli occhi.
    Questi nominati da te sono fuori rosa e da lunedì saranno a disposizione di altre società.
    Anche il mister Calabro lo ha dichiarato e in cuore suo è pentitissimo di aver accettato Catanzaro all’alternativa disoccupato a breve dalla Viterbese.
    Conferma involontaria delle cessioni dei nominati è lo scoop di un interessamento per Tounkara e Perez.
    Così il sig. Noto ci vuole addolcire la supposta.
    Lestofante, dopo aver incassato tanti milioni dalle vendite di questi anni

  8. Cari tifosi, mi dispiace ripetermi ma questa è la storia di tutti gli anni: ma davvero in società ci ritengono così “superficiali” da farci accettare qualsiasi cosa? O pensano che dopo aver contrattualizzato un D.G. , un nuovo D.S. ed aver tolto di “mezzo” il Number One della C avremo la stessa fiducia riposta due anni fa? Ripeto per l’ennesima volta: bastava rimodulare il progetto con muovi quadri societari , un D.S esperto e non conflittuale con il mister (almeno in alcuni prriodi), tre/quattro innesti di giocatori tecnici che potessero innalzare il livello della squadra ( a mio modesto avviso già buono) ed avremmo giocato ad armi pari con le migliori. Niente di tutto questo è ad oggi non c’è traccia di nulla, solo cercare di piazzare ad altre squadre (concorrenti: vedi DE RISIO, CELIENTO, TULLI etc) coloro che fruiscono di un contratto oneroso senza inserire validi ricambi. Insomma, una squadra al ribasso. Se queste sono le premesse, allora. abbiamo bisogno di qualche Santo in Paradiso, facendo scendere dal piedistallo in cui abbiamo creduto, questa proprietà .. Forza Catanzaro.

  9. infatti con questi giocatori l anno scorso non abbiamo vinto un caiser. cercate di essere obbiettivi cercate di sostenere la squadra ..

  10. Avatar Gianpiero
    Gianpiero

    Per me verna è superiore a de risio, è vero sostituire celiento non sarà facile ma non si può trattenere qualcuno che vuole andare via, sulla vendita di tulli non sono così convinto.
    Il presidente in questi anni ha speso milioni di euro, gli incassi e gli sponsor non coprono neanche la metà dei costi.
    Serve la B2 in caso contrario se non sali i primi 2-3 anni non puoi continuare a perderci a meno che non ti chiami Berlusconi o de Laurentis.
    Spero a questo punto che la società faccia un programma a lungo termine sul modello atalanta, scontentando per adesso i tifosi.

  11. Caro Roberto, ti ricordo, per obiettività che mi contraddistingue, che quando mister Auteri è stato sollevato dall”incarico eravamo quasi appaiati in classifica con la Reggina, senza avere in squadra Tulli, Di Piazza, Carlino, Atanasov etc
    Etc. e, solo per un madornale errore di Martinelli (che colpevolmente si fece espellere in quel di RC) perdemmo quella partita. Il resto lo fece la società e Grassadonia, a rovinare una classifica fino allora accettabile. Il tifo per la mia squadra non mancherà mai, ma non può non prescindere da una critica che rimane sempre nella sfera della “costruttivita”. Forza Catanzaro.

    1. Sono totalmente d’accordo con Michele!!!!!

    2. Avatar Claudio Laurenti
      Claudio Laurenti

      Complimenti Michele.
      Purtroppo ma per fortuna in pochissimi continuano a prendersi in giro.
      Parlano di grosse spese fatte dalla società, ma di grosso sono le entrate che il signor Noto ha ottenuto dalle vendite milionarie dei vari D’Urso, Maita,Fischnaller e adesso con Celiento e De Risio.
      Lestofante di presidente a me non mi prendi in giro , continua a prendere per il culo i Giampiero e Roberto di turno. Provo tanta tristezza per costoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *