Corte Federale d’Appello, respinti i ricorsi di Bitonto e Picerno , il Foggia resta in Serie C

scritto il: venerdì, 11 Settembre 2020 - 17:18

Tempo di lettura: 2 minuti

È arrivata pochi minuti fa la sentenza della Corte Federale d’Appello sulla vicenda relativa alla combine nel match tra Picerno e Bitonto del maggio 2019. Respinto il ricorso dei neroverdi nei confronti dei quali viene confermata la penalizzazione di 5 punti da scontare nella stagione 2019-2020. Il Bitonto resta in D, sale in C il Foggia. Respinte anche le istanze di Audace Cerignola e Picerno.

Il comunicato della corte d’appello federale

La Corte Federale d’Appello, composta da:
Mario Luigi Torsello – Presidente
Vincenzo Barbieri – Componente
Mauro Mazzoni – Componente
Carlo Sica – Componente
Marco Lipari– Componente (relatore)
ha pronunciato nella riunione fissata l’11 settembre 2020, a seguito dei reclami:
n. 2 proposto dal sig. Turitto Onofrio in data 07.09.2020;
n. 3 proposto dal sig. Fiorentino Daniele in data 07.09.2020;
n. 4 proposto dal sig. Mitro Vincenzo in data 07.09.2020;
n. 5 proposto dal sig. Patierno Francesco in data 07.09.2020;
n. 6 proposto dal sig. De Santis Vincenzo in data 07.09.2020;
n. 7 proposto dalla società Unione Sportiva Bitonto Calcio S.r.l. in data 07.09.2020;
n. 8 proposto dal sig. De Santis Nicola in data 07.09.2020;
n. 9 proposto dalla società A.Z. Picerno S.r.l. in data 07.09.2020;
n. 10 proposto dal sig. Anaclerio Michele in data 07.09.2020;
n. 11 proposto dalla Procura Federale in data 08/09/2020;
n. 12 proposto dalla società S.S.D. Audace Cerignola in data 10/09/2020
il seguente:
DISPOSITIVO
La Corte Federale d’Appello (Sezioni Unite), definitivamente pronunciando sui reclami riuniti nn. 2,3,4,5,6,7,8,9,10,11 e
12 così provvede:

  • quanto al reclamo n. 2 proposto dal sig. Turitto Onofrio, lo respinge;
  • quanto al reclamo n. 3 proposto dal sig. Fiorentino Daniele, lo respinge;
  • quanto al reclamo n. 4 proposto dal sig. Mitro Vincenzo, lo respinge;
  • quanto al reclamo n. 5, proposto dal sig. Patierno Francesco Cosimo, lo accoglie in parte e, per l’effetto,
    ridetermina la sanzione in anni 1 (uno) e mesi 4 (quattro) di squalifica e dispone la restituzione del contributo per
    l’accesso alla giustizia sportiva;
  • quanto al reclamo n. 6 proposto dal sig. De Santis Vincenzo, lo respinge;
  • quanto al reclamo n. 7 proposto dalla società Unione Sportiva Bitonto Calcio S.r.l., lo respinge;
  • quanto al reclamo n. 8 proposto dal sig. De Santis Nicola, lo respinge;
  • quanto al reclamo n. 9 proposto dalla società A.Z. Picerno S.r.l., lo respinge;
  • quanto al reclamo n. 10 proposto dal sig. Anaclerio Michele, lo accoglie in parte e, per l’effetto, ridetermina la
    sanzione in anni 1 (uno) e mesi 8 (otto) di squalifica e dispone la restituzione del contributo per l’accesso alla
    giustizia sportiva;
  • quanto al reclamo n. 11 proposto dalla Procura Federale, lo respinge;
  • quanto al reclamo n. 12 proposto dalla società S.S.D. Audace Cerignola, lo respinge

Commenti da Facebook