Riggio: ” Solo chi ha l’onore di indossare la maglia del Catanzaro sa quello che si prova” (Video)

Cristian Riggio a distanza di pochi mesi, ritorna ad indossare la maglia giallorossa. Il difensore classe 1996 ha esternato la propria felicità ai microfoni del sito ufficiale del club giallorosso

” Sono molto felice di essere tornato a Catanzaro, in questa piazza dove mi sono cresciuto , dove ho gioito e spero di continuare a gioire,solo chi ha l’onore di indossare questa maglia sa quello che si prova. Darò sempre il massimo. Sicuramente conoscere l’importanza di questa maglia e degli obiettivi spinge a dare il massimo superando gli ostacoli. A livello di mentalità, di spirito, appartenenza alla città devo ringraziare la società che mi ha ridato questa opportunità. Alla tifoseria giallorossa dico di sostenerci sempre, di aiutarci come hanno fatto in questi anni e di credere sempre nel nostro obiettivo”


Commenti

13 risposte a “Riggio: ” Solo chi ha l’onore di indossare la maglia del Catanzaro sa quello che si prova” (Video)”

  1. Caro Riggio, le Tue dichiarazioni ti fanno onore e ci inorgogliscono per la convinzione con cui le fai e le recepiamo. Ma, le tue belle parole cozzano, almeno al momento ed a pochi giorni dalla fine della fase preparatoria in quel di Moccone, con le strategie societarie. Questa maglia, prima di “pubblicizzarla” bisogna “indossarla”, tutti, per sentirne il peso, la storia, il senso di appartenenza che infonde in ogni tifoso di questa gloriosa squadra che da troppo tempo ci fa soffrire. Ma quello che non riesco a mandare giù è la mancanza di programmi che, seppur virtualmente indicati, non vengono mai riempiti di contenuti “veri” che ci possano far dimenticare quasi 30 anni di delusioni. Caro Riggio, non me ne volere, le mie deludenti impressioni non vogliono coinvolgerti, bensì, possibilmente, scuotere da quel “torpore” che avvolge questa proprietà.

    1. Avatar Salvatore Panetta
      Salvatore Panetta

      Ma non era stata la Società a metterlo fuori rosa ? Mi ricordo qualcosa di cui si era già parlato,evidentemente , per la Società va bene così e mi fa pensare l’espressione del volto perplesso del DG durante la firma ,sembra dire ma che stiamo facendo…..Tutte le avversarie ci stanno soffiando i calciatori che interessavano al Catanzaro , una videat di nomi e trattative che a breve si concretizzeranno , si per gli avversari…….Oggi la notizia domani il contratto biennale , è successo al difensore Celli con la Virtus Francavilla , noi l’avevamo sul taccuino tra i tanti nomi , la Virtus l’ha portato in ritiro ….e così via..Albertini al Catania …ecc….Abbiamo intavolato tante trattative , i tifosi stiano tranquilli , a breve li porteremo in porto…… Al porto di Bari ? Catania ? Palermo ? Al porto di Catanzaro vedo solo barche…..può darsi che arrivi qualche sceicco……sia mai……..

  2. Avatar Francesco
    Francesco

    Non vedo alternative ad un cambio societario,certo ci deve essere qualcuno che voglia prelevare l’Uesse, ma ormai appare chiaro questo stato di cose.Credo che ai nuovi dg e ds fosse stato prospettato altro dalla proprietà e poi invece si sono trovati “incastrati” in delle situazioni improponibili, però vorrei pure capire perché non riusciamo a cedere nessuno cosa che forse aprirebbe qualche prospettiva….. i nuovi dirigenti non sono abbastanza abili in questo senso? D’altra parte immagino che la scelta di dg e ds sia ricaduta anche in questo caso sui prospetti più a buon mercato,non me ne vogliano Cerri e Foresti ma trovo improbabile che il nostro presidente “risparmioso” si volesse svenare per portare a Catanzaro dirigenti di primo piano,e però poi le conseguenze sono che senza i giusti contatti fai fatica ad operare sul mercato.

    1. Avatar Salvatore Panetta
      Salvatore Panetta

      All’inizio si parlava del DS Rubino che è andato a Trapani ,di Raffaele come Allenatore che è andato a Catania , sono state dette tante parole e pochi fatti e doveva essere al contrario, fatti non parole……. Se le cose andranno male , e spero di sbagliare , non penso che i ricavi saranno molti , mi sembra sia più un interesse per marketing….merchandising….

  3. Avatar Giuseppe
    Giuseppe

    Mi dispiace che ogni anno dobbiamo assistere a questo teatrino, secondo me non ci si rende conto di cosa sia il catanzaro, se togliamo i grandi squadroni del nord, catanzaro è l’unico team che ha tifosi in tutta la regione, reggina, Crotone e Cosenza, non possono competere, li hanno i tifosi ma solo nella loro città e provincia. Tifosi, quelli giallorossi che sono sempre stati fedeli, anni infiniti in c2, ricordo la finale persa con l’acireale, una marea umana colorata di giallorosso, avessimo avuto lo stadio da 60.000 posti di sarebbe riempito, forse la proprietà (noto) non ha la percezione di quanti siano i tifosi giallorossi fedeli ed appassionati innamorati pazzamente della loro squadra. Speriamo bene. Forza Catanzaro sempre.

  4. Avatar MASSIMO LABATE
    MASSIMO LABATE

    Ma perché invece di parlare a vanvera non prendete consapevolezza che siamo in serie C nel 2020, con tutto quello che significa… Qualsiasi squadra dal Catania al Palermo passando per Bari, Cosenza, Taranto, Parma etc sono fallite e ripartita dai dilettanti…
    Accontentatevi e lasciate lavorare in pace gli addetti ai lavori. In alternati a cacciati i sordi e pigghiativilla vui a squadra.
    Con il sedere degli altri…
    Forza Catanzaro

  5. Avatar Giuseppe
    Giuseppe

    Non vuol dire niente, la reggina è fallita, ma in tre anni ha raggiunto la B, uguale il Cosenza, il Parma la A, da questo punto di vista il catanzaro doveva essere avvantaggiato in quanto non fallito, e quindi non dovendo ripartire da zero, oppure è meglio fallire? Esprimere un’opinione non è parlare a vanvera, ognuno dice la sua, se poi ti senti onnipotente allora mi arrendo e ti do’ ragione.

  6. Avatar Francesco
    Francesco

    Chi si vuole accontentare ( di farsi ridere dietro da Crotone Reggio e Cosenza)è padrone di farlo,però non venisse a dirci che qui si parla a vanvera,si esprimono opinioni e basta.

  7. Giuseppe e Francesco concordo pienamente con Voi. Ci sono critiche e critiche. D’altronde sr questo sito ha dedicato uno spazio alla “voce dei tifosi” dobbiamo esprimere, senza eccedere, le nostre opinioni, sempre costruttive, tralasciando commenti altrui tanto inutili quanto inefficaci. Il bene e la passione che ci legano a questi colori non possono essere messi in dubbio da considerazioni altrui, banali e superficiali. E chi lo dice é un abbonato storico. Sempre Forza AQUILE.

  8. Avatar Francesco
    Francesco

    Si ma infatti quelli che scriviamo su questo sito lo facciamo in maniera civile, poi certe cose vannodette purché si resti in certi canoni,io ho dato un’occhiata ad altri social ed i messaggi contro la società o i dirigenti talvolta sono anche volgari

  9. Avatar Giuseppe
    Giuseppe

    Fosse sempre Così sarebbe l’ideale, un linguaggio civile senza offendere nessuno, questo amici è quello che stiamo facendo noi, la maggioranza, da quello che leggo, poi qualcuno vuole usare dei verbi poco civili, è un suo problema, vorrei infine ricordare che chiunque occupi posti di comando ha oneri ed onori, non può ricevere solo elogi, anche critiche, purché fatte con un linguaggio civile e rispettoso. Indipendentemente da tutto, FORZA CATANZARO SEMPRE.!

  10. Ben tornato a casa Riggio. Se la società ci tiene veramente al salto di categoria basta poco con innesti giusti al gruppo che avevamo l’anno scorso potremmo davvero uscire da questa cancrena. SE LA SOCIETÀ VERAMENTE SI SENTE LA MAGLIA ADDOSSO DEL NOSTRO CATANZARO. forza ragazzi .

  11. Avatar Salvatore Panetta
    Salvatore Panetta

    Gentile Dr. La Cava , vorrei scriverLe in privato, gentilmente può fornirmi un indirizzo email dove posso contattarlLa ? Grazie per la cortese attenzione .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *