U.S. Catanzaro: Celiento – De Risio: il Bari getta la spugna?

scritto il: martedì, 01 Settembre 2020 - 11:30

Tempo di lettura: 2 minuti

Si sono aperte questa mattina le porte del calcio mercato, reso atipico dall’emergenza del Covid che, salvo qualche rara eccezione, difficilmente regalerà emozioni che per anni hanno accompagnato sogni e passioni di milioni di italiani.

Ed una di queste rare eccezioni riguarda i movimenti in uscita dell’U.S. Catanzaro, che per quanto raccolto in esclusiva da catanzarosport24.it vedrebbe il Bari abbandonare le intenzioni di portare in biancorosso i due giallorossi; il difensore Daniele Celiento e il centrocampista Carlo De Risio.

A far desistere il club pugliese c’è la volontà del club giallorosso di non privarsi dei due elementi con tanta superficialità: il Catanzaro è stato chiaro prima con gli stessi due tesserati nella volontà di volerli trattenere stipulando un prolungamento del contratto e laddove non ci fosse più la volontà degli stessi a proseguire sui Tre Colli i giallorossi se ne priverebbero a ragione di una buona contropartita tecnica ed economica. E sono proprio le richieste delle Aquile che il Bari non intende soddisfare mollando, al momento, la presa. Ma se il Bari molla non mancano comunque le  manifestazioni  di interesse per i due tesserati con un paio di società di Serie B che al diesse giallorosso Massimo Cerri hanno richiesto informazioni.

Il calciomercato si chiuderà il 5 ottobre con il campionato di Serie C che prenderà il via il 27 settembre e la questione legata ai due tesserati che rappresentano due elementi con cui il Catanzaro vorrebbe continuare il rapporto, è comunque una questione che per l’interesse da ambo le parti non può trascinarsi a lungo ed in questa direzione sembra esserci uno sbocco per proseguire in giallorosso, anche soprattutto a seguito del lungo faccia a faccia tra il Dg Diego Foresti e il difensore Daniele Celiento, di cui vi abbiamo raccontato ieri che dopo le incomprensioni iniziali potrebbe portare il difensore giallorosso, molto amato dalla piazza con lo stesso che in passato ha ricambiato con grande slancio, a proseguire il suo percorso con la maglia delle Aquile in una società che comunque intende giocarsi le sue carte per la promozione in Serie B cosi come confermato dal neo acquisto, il portiere Branduani.

Commenti da Facebook