Serie C: protocollo proibitivo anche per la Berretti, presidenti in rivolta minacciano di bloccare il campionato

scritto il: giovedì, 13 Agosto 2020 - 10:41

E’ pronta ad aprirsi l’ennesima grana per la terza divisione del calcio italiano. A scontentare i presidenti di Lega pro questa volta è il protocollo sanitario che i i club professionistici devono rispettare  per ripartire in sicurezza nell’emergenza sanitaria a causa del corona virus. Ma c’è di più lo stesso protocollo diffuso con una circolare il 12 agosto riguarda anche il settore giovanile della Berretti. Il protocollo prevede tamponi ogni quattro giorni, test sierologici da ripetere ogni quindici giorni e tante altre accortezze igienico-sanitarie . Ai presidenti di Lega Pro non va giù che le stesse rigidità devono trovare applicazione anche nel settore giovanile della Berretti con un ulteriore aggravio di spese. Gli stessi presidenti hanno rivolto un invito ai vertici della Lega di variare le disposizioni per il settore giovanile. A tale proposito nelle prossime ore potrebbe essere convocata un’assemblea di Lega straordinaria.

Commenti da Facebook