Ridimensionamento? Si fa presto a dirlo… Ecco come cambia il calciomercato

scritto il: lunedì, 27 Luglio 2020 - 10:24

Tempo di lettura: 3 minuti

Ancora qualche scoria della “vecchia  guardia” infesta l’aria dei Tre Colli, il processo di rinnovamento organizzativo e tecnico messo in atto dalla proprietà ha lasciato i segni, era inevitabile che bruciore di stomaco (per non dire altro), rigurgiti acidi cronici, mal di gola, raucedine, dolore al petto, disfagia, alitosi, tosse e respiro affannoso caratterizzassero l’estate giallorossa. Nel frattempo la proprietà tace lavorando dietro le quinte, un silenzio che fa tanto rumore, il rumore che alimenta quei rigurgiti che prima hanno descritto una proprietà ad un passo dell’abbandono oggi invece la vogliono intenta a smembrare l’organico con alcuni elementi già con il foglio di via in mano per essere sostituiti da un manipolo di volenterosi ragazzi.

Ad oggi ci sono due dati di fatto oggettivi: il primo è che al momento nessun calciatore è stato allertato per discutere una eventuale rescissione, il secondo dato è che il calcio bisogna conoscerlo, perché se non ve ne foste accorti il prossimo calcio mercato non sarà più lo stesso degli altri anni, e non solo per il Catanzaro ma per tutte le 60 società che parteciperanno al prosimo campionato di Serie C.

Il 24 luglio la Serie C con il comunicato N. 329/L “REGOLAMENTO MINUTAGGIO GIOVANI STAGIONE SPORTIVA 2020/2021” ha di fatto rimodulato la composizione delle rose limitando a 22 elementi tesserati la lista a disposizione di ogni società compresi i prestiti provenienti da squadre di Serie A e B che da 6 salgono a 8. Il numero potrà essere aumentato di una unità, arrivando quindi a 23, con l’inserimento di un solo calciatore professionista (cd “giovane professionista”) nato successivamente al 1 gennaio 2001.

Cosa succede a quelle società che in rosa hanno più di 22 elementi?

Se alla data del 24 luglio 2020 una società ha contratti pluriennali che porta gli elementi in rosa a superare il numero limite, gli stessi restano a libro paga ma la lista che dovrà essere fornita per le gare ufficiali di campionato è tassativamente a 22 elementi + 1. Se nel corso del campionato un club decide di schierare un calciatore che pur essendo a libro paga ma è fuori dalla lista dei 22 andrà in contro a pesanti multe.

Come sta messo il Catanzaro?

In virtù delle ultime disposizioni ad oggi il Catanzaro non può operare nessuna operazione di calciomercato in entrata avendo una lista già composta da 22 elementi. In questa nuova rappresentazione cambia notevolmente anche il calcio mercato, non sarà impressa facile per nessuna società liberarsi di un calciatore, come non sarà facile neanche per chi volesse mettere le mani su un pezzo pregiato se appunto alla data del 24 luglio 2020 ha più di 22 tesserati.

Farebbe bene chi oggi sbandiera ai quattro venti un processo di ridimensionamento già avviato ad effettuare un corso accelerato di aggiornamento sulla materia calcio, perché alla luce delle nuove normative non crediamo assolutamente che dalla società possano essere uscite tali affermazioni, e soprattutto nomi con in mano il foglio di via, proprio perché le operazioni di calciomercato si prospettano di natura molto complessa sia in entrata che in uscita, ed esporsi prima di aver delineato i quadri dell’organigramma tecnico sarebbe sintomo di poca serietà.  

Magari sarà anche nelle intenzioni della società rivedere su quale elemento contare per la prossima stagione, è un fatto fisiologico che fa parte del rinnovamento della rosa di in anno in anno.

Il silenzio della società va in una direzione, soprattutto quella della serietà, proprio quella caratteristica che la Holding Noto sta ricercando con la rimodulazione dell’assetto organizzativo.

Un altro dato certo è che ad oggi oltre alla sola figura del presidente Floriano Noto, NESSUNO (neanche i più stretti famigliari) è a conoscenza delle dinamiche societarie. E’ già un buon punto di partenza segno che la proprietà ha capito i rami secchi da tagliare.

Foto: di Romana Monteverde tratta dal profilo ufficiale facebook dell’U.S. Catanzaro

Commenti da Facebook