Perinetti indica la via, Noto esegue, Rubino procede

Lo avevamo scritto giorni fa all’U.S. Catanzaro non serviva un casting e così è. Il presidente Noto aveva le idee chiare, rottura completa con certi “meccanismi” del passato, bisognava voltare pagina con coraggio… cosi è stato e così sarà. Ad indicare la via del rinnovamento ci ha pensato l’esperto e navigato dirigente di lungo corso Giorgio Perinetti che subito dopo l’eliminazione dei play off ha indicato la via della ricostruzione da dove ripartire. Ma non è tutto, lo stesso Perinetti potrebbe arrivare sui Tre Colli assumendo in prima persona il ruolo da Direttore Generale. A ricoprire la carica di direttore Sportivo sarà Raffaele Rubino giovane ma già navigato dirigente. Nella giornata di lunedì è attesa la rescissione dal Trapani con cui è ancora legato da un contratto biennale. Sulla panchina arriva Giuseppe Raffaele reduce da uno splendido campionato alla guida del Potenza. Il Catanzaro riparte lo fa con il piglio di chi vuole recitare un ruolo da protagonista.


Commenti

3 risposte a “Perinetti indica la via, Noto esegue, Rubino procede”

  1. Avatar Salvatore Panetta
    Salvatore Panetta

    Erano i nomi già pensati e detti da più parti,e la VS testata giornalistica è stata la più perspicace .Personalmente sono d’accordo con la Società,ci vuole aria nuova,una ventata di novità,aria pulita. Molti vengono a Catanzaro perchè lo stipendio è sicuro e puntuale,ci vuole poco a capirlo,il campo è sotto gli occhi di tutti. Quando il Potenza ha mollato, mi è venuto un pensiero,vuoi vedere che il prossimo Mister del Catanzaro sarà Raffaele? Ma tanti i pretendenti,questo o quell’altro Mister. Due anni di contratto per entrambi Ds e Allenatore,vogliono dire che c’è voglia e ambizione di far bene,il Presidente Noto ha capito tante cose e vuole,circondarsi, da persone competenti,che facciano l’interesse della Società e dei tifosi per il bene della città,con tutto rispetto per il passato ormai alle spalle. Sicuramente,nella futura conferenza stampa, tanti nodi verranno al pettine, potrebbe essere una conferenza stampa di fuoco, con moderazione,sappiamo che il Presidente è persona pacata ma si toglierà qualche soddisfazione .Ormai ci siamo,adesso tutti allo stadio.

  2. Avatar Claudio Laurenti
    Claudio Laurenti

    Altro che ci siamo. C’è il Bari, Palermo, Ternana, Catania, Avellino,Cosenza. Bisogna stare attenti ad evitare i play-out altroché

  3. Bisogna venire allo stadio e tifare per le ns Acquile e finirla di sparlare dei calciatori e del presidente grazie al dott Noto che ancora vediamo il calcio a Catanzaro. Basta Basta Basta solo una cosa tifareeeeee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *