Saldati tutti gli stipendi al 30 giugno si butta un occhio al futuro. In ritiro a Moccone.

scritto il: sabato, 11 Luglio 2020 - 18:06

Tempo di lettura: < 1 minuto

Nei giorni scorsi l’U.S. Catanzaro ha puntualmente saldato gli stipendi a tutti i tesserati fino al 30 giugno 2020. Ora, si può buttare un occhio alla programmazione futura e sono diverse le questioni in agenda nella società di via Gioacchino da Fiore, che dovrà affrontare un altro campionato di Serie C sotto l’insegna di squadre dalla grande tradizione calcistica.

Manca ancora la data ufficiale dell’avvio dell’attività agonistica che presumibilmente andrà a ricadere tra il 15 e il 27 settembre con un calendario davvero fitto di appuntamenti infrasettimanali. Visto il grande ritardo con cui partirà il campionato (a seguito dell’emergenza Covid) una novità potrebbe essere l’annullamento della competizione della Coppa Italia di Serie C.

Il futuro dell’U.S. Catanzaro comincerà a prendere corpo dalla metà della prossima settimana anche se intanto dietro alle quinte si lavora ad operazioni di contorno come quella della scelta della sede del ritiro estivo.

Ed ancora una volta la preferenza per il ritiro dell’US Catanzaro, in preparazione della prossima stagione agonistica, sembra ricadere sulla località di Moccone, a Camigliatello silano (CS). Ritiro che con ogni probabilità sarà fissato a partire dal 17 agosto.

Commenti da Facebook