Le pagelle agli Arbitri che hanno diretto le Aquile

scritto il: martedì, 07 Luglio 2020 - 00:19

Tempo di lettura: 5 minuti

Le pagelle finali degli arbitri che hanno diretto le partite dei giallorossi

“Un arbitro può essere condizionato dalla difficoltà a concentrarsi per lo stress di una partita più sentita delle altre, per un errore che magari commette all’inizio della gara e poi condiziona tutto il resto. Anche, naturalmente, per colpa di giocatori poco collaborativi. E c’è l’aspetto psicologico: a volte uno si convince di una cosa che in realtà è accaduta in modo diverso. La capacità di arbitrare è un meccanismo perfetto che può essere messo in crisi da un granello di sabbia “ così dichiarava l’ex arbitro Graziano Cesari in una intervista a Tuttosport nel 2016. In questo articolo daremo le pagelle agli arbitri che hanno diretto i giallorossi nelle gare di campionato e di playoff

Pashuku

Catanzaro – Teramo 2-1 voto 6.5

Ottima gestione dei cartellini, concede un calcio di rigore netto alle aquile per un fallo di Ilari su Riggio

Carrione

Bisceglie – Catanzaro 1-1 voto 6

Gara tranquilla del fischietto campano, buona gestione dei cartellini

Ascanio

Monopoli- Catanzaro 0-1 voto 4

Due errori commessi dal fischietto romano nel match del Veneziani, al 37’ quando De Franco trattiene in modo vistoso Fischnaller in area di rigore  ma il signor Ascanio lascia proseguire. Al 47’ del secondo tempo rete annullata delle aquile siglata da Kanoute su assist di Nicastro ma al momento del passaggio filtrante di Nicastro per Kanoute il numero 7 giallorosso si trova in chiara posizione regolare

Gariglio

Catanzaro – Sicula Leonzio 3-1 voto 4.5

Al minuto 11 Fischnaller viene steso in maniera irregolare da Petta ma il fischietto piemontese lascia proseguire. Al 68’ Fischnaller serve Kanoute che insacca la seconda rete ma al momento del passeggio di Fischnaller, Kanoute si trova in posizione irregolare. Giusto la decisione del fischietto piemontese di assegnare il calcio di rigore alle aquile al 85’ per un fallo di Ferrini su Celiento

Colombo

Viterbese – Catanzaro 2-1 Voto 6

Gara pressoché tranquilla per l’arbitro comasco,

Pascarella

Catanzaro – Rieti 2-0 voto 6

Gara tranquilla per il direttore di gara campano

De Santis

Catanzaro – Casertana 2-1 voto 6.5

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara leccese adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale

Tremolada

Catanzaro – Virtus Francavilla 3-1 voto 6

Gara tranquilla per il direttore di gara campano

Paterna

Reggina – Catanzaro 1-0 voto 6

Al 12′ annullato un gol al numero  18 delle aquile Bianchimano. Decisione corretta del signor PaternA poiché al momento del passaggio filtrante di Martinelli, l’attaccante si trovava al di là del duo difensivo amaranto composto da Loaicono e da Blondett. Al 15′ il primo cartellino giallo per Martinelli per un tocco di mano su una conclusione di Bellomo: l’arbitro è molto vicino all’azione  per giudicare una  decisione che sembra  corretta. Al 33′, primo cartellino giallo  per  De Rose che  ferma con un fallo tattico un’avanzata ospite con Fischnaller: l’arbitro ha applicato correttamente il regolamento. Al 37 il momento in cui poteva cambiare il match: ‘ il secondo giallo per De Rose e la Reggina costretta a restare in 10. Su palla contesta sulla linea laterale, il mediano spinge indubbiamente Kanoute e quindi giusto il secondo giallo per il capitano amaranto.

Al 46′ arriva il rosso (per doppia ammonizione) a Martinelli. Martinelli, nel cerchio ei centrocampo, si allunga la sfera, Sounas  anticipa il numero 25 giallorosso e il centrale ex Foggia lo abbatte con un intervento  duro.

Santoro

Potenza – Catanzaro 0-2 voto 6,5

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara leccese adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale

 Rutella

Bari – Catanzaro 2- 0 voto 7

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara siciliano  adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale

Garofalo

Catanzaro – Rende 1-1 voto 6

Gara tranquilla per il fischietto napoletano

Meraviglia

Catanzaro – Avellino 3-1 voto 6.5

Proteste bianco verdi su un presunto fallo di Laezza su Nicastro in occasione della terza rete di Kanoute, dal replay si evince però che Laezza cade da solo a terra e quindi giusta decisione del fischietto toscano nel concedere la terza rete delle aquile

Perenzoni

Cavese – Catanzaro 2-2 voto 6.5

Unico episodio del match al 68’, il signor Perenzoni concede un calcio di rigore ai campani per un fallo di Di Gennaro su El Ouazni , dalle immagini si evince che Di Gennaro travolge in uscita El Ouazni.

 Gualteri

Catanzaro – Catania 3-0 voto 5.5

Unico errore del match del direttore di gara toscano lo commette al 45’ quando estrae il secondo giallo per Bucolo che ferma Maita in ripartenza, dalle immagini si evince che Bucolo tocca il numero 4 delle aquile anche se il tocco rimane dubbio

Ricci

Vibonese – Catanzaro 0-0 vota 6

Unica nota della gara è l’espulsione di Prezioso che a seguito di scaramucce  con Favalli, colpisce il numero 3 giallorosso con una manaccia di faccia 3 e l’arbitro toscano senza esitare espelle giustamente lo stesso Prezioso.

Meraviglia

Catanzaro – Ternana 1-3 voto 7

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara toscano adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale.  Da segnalare al 20 ‘ il signor Meraviglia concede un rigore per un fallo del portiere della Ternana Tozzo che travolge in uscita Statella , dalle immagini si evince che lo stesso Tozzo travolge in uscita Statella, giusta la chiamata del signor Meraviglia.

 Gariglio

Paganese – Catanzaro 1-1 voto 6

Gara tranquilla per il direttore di gara piemontese

Panettella

Catanzaro – Picerno 1-0 voto 6.5

Gara tranquilla per il direttore di gara lombardo. Da segnalare al 1’ il calcio di rigore netto concesso alle aquile per un fallo di mano del difensore del Picerno  Fontana sul colpo di testa di Giannone.

Rutella

Teramo – Catanzaro 1-0 voto 6,5

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara siciliano adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale.

Maranesi 

Catanzaro – Bisceglie 2-1 voto 6

Gara tranquilla per il direttore di gara laziale

 D’Ascanio

Catanzaro – Monopoli 1-2 voto 6.5

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara laziale adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale.

Marini  

Sicula Leonzio – Catanzaro 1-2 voto 6

Gara tranquilla per il direttore di gara triestino

Cascone

Catanzaro – Viterbese 4-0 voto 6

Gara tranquilla per il direttore di gara laziale

Tremolata

Rieti – Catanzaro 1-4 voto 6.5

Al 77’ trattenute reciproche tra Russo e Martinelli , il difensore giallorosso colpisce (per reazione) Russo con una manata e il direttore di gara punisce Martinelli con il cartellino rosso diretto  , giusta l’espulsione del numero 25 giallorosso.

Ricci

Catanzaro – Casertana 1-1 voto 7

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara toscano adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale.

D’Ascanio

Virtus Francavilla – Catanzaro 4-0 voto 6.5

Al 60’ il direttore di gara concede un rigore netto  ai pugliesi per un fallo di Atanasov su Delvino

Marchetti

Catanzaro – Reggina 0-1  voto 5.

Gestione sbagliata dei cartellini da parte del fischietto di Genova. Grazia Garufo per una brutta entrata su Corapi che sarebbe costata il secondo giallo al calciatore amaranto e non ammonisce Guarna (inspiegabilmente) per perdita di tempo.

Zufferli

Potenza – Catanzaro 2-0 voto 7

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara friuliano( che tornava ad arbitrare i giallorossi dopo gli errori arbitrali commessi dallo stesso Zufferli nel match casalingo contro la Juve Stabia nella scorsa stagione), adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale.

Gariglio

Catanzaro – Bari 1-1 voto 7

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara piemoontese adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è ben coadiuvato dal resto della squadra arbitrale

De Santi

Catanzaro – Teramo (primo turno playoff) 0-0 voto 7

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara leccese adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale. Corretta l’espulsione al 83’ del calciatore del Teramo Piacentini per un brutto fallo su Di Livio, giusta l’espulsione alla fine del match di Cappa per proteste reiterate verso il direttore di gara

Santoro

Potenza- Catanzaro  1-1 voto 6,5

Gara sulla carta difficile per il direttore di gara leccese adotta i giusti provvedimenti nei confronti dei 22 in campo ed è coadiuvato dal resto della squadra arbitrale

Commenti da Facebook