Onorevole Baretta (MEF), riflessione del Governo per il gioco e Ludopatie

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 235 volte
Onorevole Baretta (MEF), riflessione del Governo per il gioco e Ludopatie

Nel corso del dibattito in Commissione Bilancio alla Camera avvenuto pochi giorni, sugli emendamenti alla Stabilità, l’on. Baroni (M5S) si è espresso dando dei giudizi di questo tipo dicendo che è “assai singolare che il rappresentante del Governo consideri i decreti legislativi di attuazione della legge delega fiscale la sede naturale della disciplina di contrasto alla ludopatia e osserva che tale dichiarazione rende palese la preoccupazione del Governo di tenere sotto controllo la tassazione in tale ambito”.

Andando avanti nel suo intervento ha successivamente fatto notare che “considerare il gioco d’azzardo patologico da un punto di vista meramente economico e non anche sociale, evidenzia il fallimento della politica sociale del Governo, visto che la ludopatia rappresenta una vera e propria emergenza, che coinvolge un numero davvero preoccupante di soggetti e derubricare tale emendamento ai soli aspetti fiscali non renda merito al lavoro del Parlamento, che è stato assiduo e condiviso e ha portato alla predisposizione di un testo unificato, frutto anche delle proposte delle associazioni del settore”. Al riguardo ha poi rincarato la dose ricordando ai presenti che “il Governo ha annunciato di aver nel corso del tempo stanziato diversi milioni di euro per la cura delle ludopatie al servizio dei cittadini italiani, ma fa presente che tali risorse non sono aggiuntive rispetto alle risorse stanziate per il Fondo sanitario nazionale, ma ne costituiscono una mera destinazione di scopo. La destinazione delle risorse in questione alle misure di prevenzione e cura delle ludopatie sortirà il solo effetto di distrarle dall’utilizzo per la cura di altre patologie” ha poi concluso senza lasciare spazio all’immaginazione dei suoi pensieri.
In mezzo a tutto ciò si è giunti alla conclusione che siti di pronostici calcio come ad esempio bonusvip sono di grande aiuto per i giocatori in quanto forniscono ogni giorno pronostici e schedine vincenti che aiutano gli scommettitori a limitare le proprie perdite e quindi portano a giocate meno compulsive e improvvisate che portano solo a grandi perdite. Il sottosegretario M5S ha quindi preso di nuovo la parola nel dibattito precisando che il riferimento ai decreti attuativi della legge delega fiscale “non voleva comunque escludere, come sede naturale di discussione dei contenuti dell’emendamento, anche il testo unificato delle proposte di legge C. 101, attualmente all’esame della Commissione Affari sociali della Camera. Nel ribadire quanto già precedentemente esposto l’onorevole Baretta ha concluso dicendo che “è in atto presso il Governo una riflessione su tale rilevante e complessa tematica” e che “saranno tenute nella debita considerazione le istanze da ultimo emerse”.