Conclusa a Catanzaro l'edizione 2018 di Educamp. Soddisfatto il Presidente Latella

01.07.2018 08:25 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 179 volte
Conclusa a Catanzaro l'edizione 2018 di Educamp. Soddisfatto il Presidente Latella

In un clima di entusiasmo e di amicizia, che ha caratterizzato la festa conclusiva al PalaGiovino, è sceso il sipario sull’edizione 2018 di Educamp realizzata dal Coni point di Catanzaro, guidato dal delegato provinciale Giampaolo Latella. Oltre 150 bambini e ragazzi sono stati protagonisti del momento finale dell’iniziativa che, per ben tre settimane, ha rappresentato una grande opportunità per avviare i ragazzi allo sport, promuovere la loro socializzazione ed educarli ai corretti stili di vita.

“Il bilancio di quest’anno è il più positivo da quando a Catanzaro si svolge Educamp” ha commentato Latella che è intervenuto (alla presenza di centinaia di genitori che hanno partecipato alla festa) portando anche il saluto del presidente del Coni Calabria, Maurizio Condipodero. “Abbiamo aumentato il numero degli iscritti, garantendo ai ragazzi un’offerta sportiva varia, ampia e divertente. Soprattutto, ed è ciò che preme di più al Coni, la professionalità dello staff ha garantito l’incolumità dei ragazzi che, nonostante l’adrenalina dei primi giorni di vacanza, sono stati seguiti in maniera impeccabile. Al di là degli aspetti tecnici, è motivo di soddisfazione la crescita sociale dei partecipanti al progetto. Bambini timidi o che manifestavano la tendenza a isolarsi, nel corso delle settimane, hanno sviluppato capacità relazionali inaspettate. Un ringraziamento va al Coni regionale e al presidente Condipodero, per il suo autorevole sostegno e per la sua presenza. Ma esprimiamo la nostra gratitudine anche al presidente della Provincia Enzo Bruno, che ci garantito la fruizione del Poligiovino, al sindaco Sergio Abramo anche per il supporto dell’AMC, e ai tanti dirigenti sportivi, tecnici, imprenditori ed esercenti che ci sono stati vicini, aiutandoci a realizzare il migliore Educamp di sempre”.

Il progetto di Catanzaro rientra nell’’ambito di quello nazionale del Coni che promuove ogni anno, attraverso una fitta rete di centri estivi e sportivi multidisciplinari selezionati, programmi di attività ludico-motoria pre-sportiva e sportiva, per i giovani dai 5 ai 14 anni. Nel capoluogo calabrese, sede di uno “storico” Educamp apprezzato a livello regionale, quest’anno i risultati sono stati particolarmente positivi, come dimostra il lusinghiero incremento (+ 25%) di iscrizioni rispetto al 2017. E questo ha comportato la necessità di allestire una macchina organizzativa più complessa, con il potenziamento della squadra di istruttori a disposizione dello staff tecnico coordinato da Giorgio Scarfone (responsabile amministrativo Saverio Mirarchi).

Nelle tre settimane di Educamp, i 150 giovani atleti hanno avuto modo di accostarsi a molteplici discipline sportive, alcune delle quali non erano mai state praticate da loro: dall’atletica leggera al nuoto, dal calcio al basket, dal taekwondo al rugby, dalla boxe alla danza, dal wushu alla pallavolo. Sono state inoltre fornite nozioni di base sui corretti stili di vita, sulla sana alimentazione e sulle più elementari norme di sicurezza, anche in mare. E non è mancata l’attenzione all’ambiente con l’organizzazione di una “giornata ecologica” che ha visto protagonisti gli stessi ragazzi.