Us Catanzaro 1929, Sinergica chiarisce e chiude polemica

05.06.2018 16:16 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 1740 volte
Us Catanzaro 1929, Sinergica chiarisce e chiude polemica

Siamo costretti ad una breve replica riguardo alla nota stampa diramata dalla società che gestisce la squadra di calcio del Catanzaro. A parte le imprecise notizie riguardo le vicende della procedura concorsuale dell’U.S. Catanzaro Spa (ancora in corso), per le quali sembra quasi che la società sia stata dichiarata fallita ben tre volte!, preme precisare che mai è stato negato l’uso del marchio  US CATANZARO 1929 che, anzi, come esplicitamente affermato, era stato già oggetto di altri utilizzi da soggetti diversi. Inoltre mai Sinergica ha accusato, neanche velatamente, la società del Presidente Noto di esercitare l’attività della gloriosa US Catanzaro Spa, cosa tecnicamente impossibile, ma non chiara se non agli addetti ai lavori, motivo per il quale siamo stati costretti alla puntualizzazione dopo le centinaia di telefonate ricevute. Per quanto poi riguarda la considerazione fatta sul fallimento dell’U.S. Catanzaro S.p.A. “prima ancora che processuale – progettuale e sportivo”, è forse il caso di ricordare, almeno alle nuove generazioni di tifosi, che i soci di Sinergica srl si accollarono, per non far fallire la gloriosa società nell’anno 2003, nove milioni di debiti ed una squadra  agli ultimi posti della classifica in serie C2, ed in soli tre anni temporali, furono disputati due campionati di serie B, chiudendo il bilancio dell’anno 2005 con 36 mila euro di utili, come oggi riconosciuto anche dal Tribunale. Questo fu il vero miracolo sportivo e gestionale, interrotto il 12 gennaio 2006, con il Catanzaro al quint’ultimo posto in serie B,  quando fatti extracalcistici di gravità inaudita, messi in atto da personaggi conosciuti e frequentati anche da chi oggi gestisce l’US Catanzaro 1929, misero fine ad un sogno fatto di esclusiva passione per i colori giallorossi. I particolari su tutto questo, per chi è interessato, fra non molto saranno resi pubblici, cosi come il vero amore per la squadra della propria città i soci di Sinergica lo hanno dimostrato ogni qual volta sono stati chiamati in causa per le difficoltà in cui versavano le società che si sono succedute dal 2006 in poi. Auspichiamo, pertanto, che il Presidente Noto, da imprenditore capace quale è, non lesinerà mezzi e risorse per riportare il Catanzaro dove è stato e dove merita di stare, raggiungendo i traguardi che ha raggiunto l’US Catanzaro Spa, che anche 14 anni fa, ha saputo risvegliare l’orgoglio di una città e di una regione intera, a costo di sforzi economici ed umani molto rilevanti prima di imbattersi in uno tsunami societario incontrastabile.

Dott. Aldo Rizzuti Amministratore Unico Sinergica srl