Foggia battuto all'esordio a Fasano. Calciatori puniti con allenamento alle 6 di mattina

01.09.2019 17:53 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttocalciopuglia.com
Foggia battuto all'esordio a Fasano. Calciatori puniti con allenamento alle 6 di mattina

Il Foggia si cala nella triste realtà della Serie D e si fa un bagno di umiltà. Debutto da dimenticare per i rossoneri, che perdono (meritatamente) 1-0 contro i padroni di casa del Fasano. 

Novanta minuti di noia totale, caratterizzati perlopiù dall’aggressività in campo dei biancazzurri. Il gol partita è stato siglato al 77’ da Corvino. Prestazione da dimenticare per i rossoneri, che non sono mai stati pericolosi in zona offensiva: l’unica occasione degna di nota è giunta nei minuti finali, un tiro (finito alle stelle) del difensore Viscomi, solo contro il portiere.

Al termine della partita durissimo comunicato di Ninni Corda, direttore generale del Foggia: “Mi assumo le responsabilità della brutta prestazione di oggi a Fasano, soprattutto dal punto di vista caratteriale. Per questo motivo, assieme al presidente Felleca ed alla società intera abbiamo deciso di bloccare i rientri a casa di tutti i tesserati, convocando un allenamento per domattina alle ore 6:00.

Il tutto per non accampare nessun tipo di scusa o alibi, dovuti a ritardi di preparazione o difficoltà nella costruzione della squadra.

Chiediamo scusa a tutti i nostri tifosi ed alla città di Foggia, ribadendo ai nostri tesserati che per indossare la maglia rossonera e far parte di questo progetto alcune componenti sono imprescindibili”.