Fidejussioni Lega Pro, venti club si affidano ad una finanziaria estera in fallimento

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 2024 volte
Fonte: tuttolegapro.com
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
Fidejussioni Lega Pro, venti club si affidano ad una finanziaria estera in fallimento

Sono venti le società di Lega Pro, che - secondo un'inchiesta pubblicata da L'Espresso - potrebbero avere problemi legati alla fidejussione d' 350mila euro depositata all'atto dell'iscrizione al nuovo campionato. 

Akragas, Arezzo, Casertana, Fidelis Andria, Unicusano Fondi, Lupa Roma, Maceratese, Mantova, Matera, Melfi, Messina, Modena, Olbia, Pordenone, Reggina, Robur Siena, Santarcangelo, Siracusa, Taranto e Venezia si sono infatti affidate alle garanzie di una finanziaria con sedi offshore e sull'orlo del crac. Si tratta della Gable, una compagnia di assicurazioni con sede a Vaduz in Liechtenstein, i cui prodotti sono stati acquistati anche grazie all'intervento di intermediari italiani.

Gli organi di controllo della FIGC non hanno avuto nulla da obiettare, eppure già lo scorso maggio la compagnia aveva lanciato un segnale d'allarme. Ed ora i campanelli si sono moltiplicati, la difficoltà si sono aggravate, tanto che lunedi 12 settembre la società ha annunciato l’intenzione di ritirarsi dalla Borsa inglese. 

Con buona pace dell'intero sistema calcio italiano che potrebbe pagarne serie conseguenze...