Deferita per responsabilità diretta una squadra del girone C

04.12.2019 21:58 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Deferita per responsabilità diretta una squadra del girone C

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della Commissione Criteri infrastrutturali e Sportivi Organizzativi presso la FIGC, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare:

1) LIDIA LONARDO, all’epoca dei fatti Amministratore Unico e legale rappresentante della Società CASERTANA F.C. S.R.L.: - violazione dell’art. 4, comma 1, del CGS, in relazione al mancato rispetto dell’adempimento previsto al Titolo II – Criteri Infrastrutturali – lettera A), punto 3), del Manuale delle Licenze Nazionali per la Serie C 2019/2020, pubblicato con C.U. n. 101/A del 17.04.2019 (come modificato dal C.U. 131/A del 24.05.2019), per non aver depositato, entro il termine del 17.06.2019, previsto dalla normativa federale, le risultanze delle verifiche – favorevoli nonché prive di limitazioni sull’agibilità dell’impianto antecedenti il termine della stagione 2019/2020 – della competente Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo, attestanti, ai sensi dell’art. 80 del T.U.L.P.S., la solidità e la sicurezza dell’impianto “A. Pinto” di Caserta;

2) La Società CASERTANA FC SRL, per rispondere a titolo di responsabilità diretta, ai sensi dell’art. 6, comma 1, del CGS,, per il comportamento posto in essere dal proprio legale rappresentante come sopra descritto.