Catanzaro merita di più!

26.04.2017 11:34 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Mazza
Catanzaro merita di più!

Pur se la matematica non condanna il Catanzaro ai play-out, rimangono veramente flebili le speranze della compagine di Alessandro Erra di evitare gli spareggi salvezza. La sconfitta di Vibo Valentia conferma, qualora ce ne fosse bisogno, che questa squadra è fragilissima a livello psicologico. Al “Razza” è andata in scena la stessa prova vista al “Granillo”. Dopo un primo tempo tutto sommato ben giocato, al rientro dagli spogliatoi, Giovinco e compagni, sembravano altri giorcatori: spenti, paurosi, nervosi, incapaci di qualsiasi reazione. Alla Vibonese è bastato il gol del pareggio per trovarsi spianata la strada verso la vittoria. Se in tutto questo ci mettiamo anche l’espulsione di capitan Patti, ossia uno degli uomini di maggiore esperienza in questo organico, allora il desolante quadro tecnico è veramente completo. Solo il Taranto, in questo frangente di campionato, sembra essere peggio del Catanzaro. Tutte le altre compagini che si trovano invischiate nella zona calda dimostrano di avere una marcia in più dei giallorossi. Monopoli, Akragas, Melfi e Vibonese stanno disputando un finale di stagione all’arma bianca mentre la squadra del Presidente Cosentino continua ad alternare prestazioni sufficienti (leggi Siracusa) ad altre indecenti (leggi Vibonese). A 180 minuti dal termine della regular season è difficile sperare in un cambio di passo e, soprattutto, in una fortunosa combinazione di risultati che permettano di mettere in salvo il Catanzaro. Ma non bisogna mollare. In queste ultime due partite bisognerà ottenere il massimo dei punti per puntare, qualora si dovessero disputare i play-out, al miglior piazzamento possibile. Casertana e Fondi le prossime avversarie dei giallorossi. La prima in casa, la seconda in trasferta. Squadre abbordabili, non per la forza del Catanzaro, ma perché ormai appagate dalla classifica. I campani sono ormai quasi certi di disputare i play-off. Domenica prossima sarà importante per loro che il Catania non superi il Siracusa nel derby del Massimino visto che l’ultima giornata prevede lo scontro diretto proprio con gli etnei a Caserta. Mentre l’Unicusano Fondi domenica prossima se la vedrà con la Virtus Francavilla, con gli imperiali ormai certi di disputare i play off, dovrebbero avere vita facile. Inutile, guardare le partite delle altre squadre coinvolte nella bagarre salvezza. L’obiettivo dei giallorossi è quello di totalizzare 6 punti e incrociare le dita. Le speranze, come detto, sono flebili, ma nel calcio nulla è scontato. Alla fine del campionato si tireranno le somme. Il bilancio, comunque vada, sarà negativo per la società del Presidente Cosentino. Al triplice fischio dell’ultima partita bisognerà seriamente aprire un dibattito pubblico sul futuro del Catanzaro calcio. La tifoseria giallorossa e il blasone di questa squadra meritano molto di più di quanto visto finora.