Unicusano Fondi, Pochesci e Galasso all'unisono "dobbiamo battere il Catanzaro"

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 1907 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
Unicusano Fondi, Pochesci e Galasso all'unisono "dobbiamo battere il Catanzaro"

La prossima gara con l'Unicusano Fondi sarà decisiva per il Catanzaro. I giallorossi dovranno battere i laziali e sperare nella vittoria dell'Akragas a Monopoli solo con questa combinazioni di risultati sarà possibile evitare i play out. Ma quella che si giocherà al "Domenico Purificato" non sarà una gara semplice, anche i padroni di casa hanno necessità di vincere per poter accedere ai play-off. "Fatale" per i laziali la sconfitta contro la Virtus Francavilla. Così al termine della gara con gli Imperiali sia mister Pochesci che capitan Galasso hanno evidenziato come sarà necessario battere il Catanzaro per raggiungere gli spareggi promozione.

"Non è andata come speravamo, - ha affermato mister Pochesci dopo la sconfitta di Francavilla -  in una gara non facile nella quale gli episodi ed i singoli momenti hanno avuto il loro peso. Il loro primo gol è stato determinato dal vento, la seconda rete è arrivata quando stavo per preparare un cambio e dare maggior forza al nostro settore offensivo, nel finale ci siamo rimessi in partita ma non è bastato. Non siamo riusciti a riequilibrarla nel momento giusto, questa la nostra maggior pecca; ma alla squadra non ho assolutamente nulla da rimproverare. Adesso dobbiamo preparare - ha concluso il tecnico laziale - al meglio la partita con il Catanzaro perché sappiamo che una vittoria ci porterebbe dritti ai play off, ed è un obiettivo che vogliamo centrare."

Sulla stessa lunghezza d'onda di mister Pochesci si è espresso capitan Galasso "Il primo tempo è stato un po’ bloccato, nella ripresa il raddoppio del Francavilla ci ha reso tutto estremamente più difficile. Magari ci è mancata un po’ di cattiveria nel cercare la reazione; e quella cattiveria la dovremo mettere in campo contro il Catanzaro, perché domenica conterà soltanto vincere."