Ultimi 90 minuti per il Catanzaro prima dei playoff

04.05.2019 10:05 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Ultimi 90 minuti per il Catanzaro prima dei playoff

Dopo la vittoria di mercoledì scorso nel recupero del 16° turno contro la Viterbese per 2-0 al “Ceravolo”, il Catanzaro torna in campo domani alle 18:30 nuovamente all’ex “Militare” contro il Trapani, in vista dell’ultima giornata di campionato prima dei playoff. La squadra siciliana è già sicura di poter mantenere il secondo posto in classifica che le permetterà di iniziare i playoff dal secondo turno della fase nazionale. Ha conquistato 73 punti (74 senza penalizzazione) su 35 partite disputate, frutto di 22 vittorie, 8 pareggi e 5 sconfitte con 57 reti all’attivo e 28 al passivo. Fuori casa i granata hanno ottenuto 25 punti in virtù delle 6 vittorie, dei 7 pareggi e delle 4 sconfitte, con 19 reti realizzate e 16 subìte. Gli uomini di mister Italiano vengono da 3 vittorie consecutive, l’ultima domenica scorsa in casa contro la Paganese per 2-1. Catanzaro e Trapani in totale si sono affrontante 23 volte in campionato; 10 vittorie giallorosse, 9 quelle siciliane e 4 pareggi. Aquile in vantaggio anche per reti segnate, 34 gol a 26. Al Ceravolo disputati 11 incontri, nessun pareggio, 8 successi giallorossi e 3 affermazioni granata, l’ultima la scorsa stagione, 2-1 al termine dei 90 minuti di gioco. 2-1 sempre in favore della squadra siciliana è stato anche il risultato della gara d’andata giocata al “Provinciale”. Successo in rimonta del Trapani, dopo che i primi 45 minuti avevano visto prevalere la compagine del presidente Noto 1-0, in virtù del rigore siglato da Kanoute al 10’ e grazie al penalty parato da Furlan ad Evacuo al 32’. Ad inizio secondo tempo terzo rigore della partita, il secondo a favore dei giallorossi, che però questa volta Kanoute si fa parare dal portiere granata Dini. Pareggio siciliano firmato da Taugourdeau al 66’ su punizione dai 25 metri e rete della vittoria siglata da Pagliarulo al 73’, anche se ai più è sembrato che la palla non avesse varcato del tutto la linea della porta difesa dal numero uno giallorosso Furlan. In questa stagione le due compagini si sono incontrate anche agli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C in gara secca al “Provinciale”, 1-0 il punteggio finale a favore dei granata grazie alla rete decisiva di Costa Ferreira. Mister Italiano per la sfida di domani dovrà fare a meno dello squalificato Aloi e dell’infortunato Taugourdeau, inoltre dovrebbe risparmiare gli elementi della rosa diffidati (Costa Ferreira, Evacuo e Nzola) in vista dei playoff. Come modulo, dovrebbe essere confermato il 4-3-3, con in porta Dini; linea difensiva formata dai centrali Da Silva e Scognamillo, sulle corsie esterne Scrugli e Lomolino; in mezzo al campo l’ex giallorosso Corapi, Girasole e Toscano; tridente offensivo composto da Ferretti, Evacuo e Fedato. Arbitro dell'incontro il signor Paterna di Teramo.