Sicula Leonzio al "Nicola Ceravolo"

23.03.2019 09:06 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Sicula Leonzio al "Nicola Ceravolo"

La Sicula Leonzio è pronta ad affrontare domani alle 14:30 al "Ceravolo" il Catanzaro. La squadra siciliana si trova al dodicesimo posto in classifica, in piena lotta per provare ad entrare fra le prime 10 che significherebbe prolungare la stagione agli ambiti playoff. Ha conquistato 39 punti su 30 partite disputate, frutto di 10 vittorie, 9 pareggi e 11 sconfitte con 28 reti all’attivo e 30 al passivo. Fuori casa i bianconeri hanno ottenuto 18 punti grazie alle 4 vittorie e ai 6 pareggi con 13 reti realizzate e 15 subìte. Gli uomini di mister Torrente sono in un ottimo stato di forma, imbattuti da 7 giornate, dove hanno ottenuto 15 punti grazie a 4 vittorie e 3 pareggi, l’ultimo mercoledì scorso a Potenza per 2-2 con un gol di Russo a tempo scaduto. Le due squadre in totale si sono affrontate 9 volte, 4 a 3 le vittorie per il Catanzaro, in vantaggio anche per reti segnate 18 gol a 15. Al “Ceravolo” disputati 4 incontri, aquile vittoriose 2 volte, un pareggio e unica affermazione bianconera avvenuta la scorsa stagione con un perentorio 3-0. Nel girone d'andata la squadra del presidente Noto ha espugnato il campo dei siciliani 2-0 con reti nel secondo tempo di D’Ursi e Iuliano. Torrente per la sfida di domani dovrà fare a meno dei lituani Dubickas e Megelaitis, convocati in patria per l’impegno della Nazionale Under 21. Confermato, come modulo, il 3-5-2 con in porta il numero 1 bianconero Pane; linea difensiva formata da Aquilanti, Ferrini e Laezza; a centrocampo D’Angelo, Esposito e Marano; sulle fasce agiranno a destra De Rossi e a sinistra l’ex giallorosso Squillace; in attacco il duo composto da Miracoli e Russo. Arbitro dell'incontro il signor Curti di Milano.