Biondi (Catania) "Problemi in trasferta? Proveremo a rifarci a Catanzaro"

15.11.2019 10:12 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Biondi (Catania) "Problemi in trasferta? Proveremo a rifarci a Catanzaro"

Kevin Biondi ha risposto ieri alle domande dei giornalisti siciliani nella consueta conferenza stampa settimanale: "Ogni giorno cerco di spingere in allenamento e sono contento di aver dato una mano alla squadra, domenica: era importante vincere e fortunatamente il successo è arrivato. Il mio ruolo? Pur di essere in campo, uno qualsiasi, il mio obiettivo è quello di riuscire insieme ai miei compagni a portare il Catania dove merita di stare, per il resto preferisco la fase offensiva ma cercherò di dare sempre il 100% a prescindere dalla posizione in campo. In allenamento, prendo spunto da tutti i miei compagni: se noto atteggiamenti che possono essere utili alla mia crescita, vengono assimilati. Sono un catanese, ho fatto molti sacrifici per arrivare quest'anno in prima squadra e finalmente ho avuto la possibilità di esprimermi al "Massimino", coronando il sogno di tutti i catanesi. La maglia del Catania è per me una seconda pelle e spero di poterla onorare e sudare sempre. La vittoria contro la Sicula Leonzio ha tolto il peso dei tre punti, speriamo adesso di riuscire ad invertire la rotta fuori casa per sbloccarci mentalmente e dare una svolta al campionato. Sul piano personale, come detto spingo al massimo in allenamento fin dal 14 luglio e se non avessi avuto voglia di emergere probabilmente non ci saremmo ritrovati qui a parlare. Cosa chiede mister Lucarelli? Corsa e collaborazione tra reparti, agli esterni in particolare un contributo nelle due fasi per poi sfruttare i cambi di gioco. I problemi avuti in trasferta? Forse una questione di testa, penso che basti poco e proveremo a rifarci già a Catanzaro. Se credo nelle nostre possibilità? Ci credo fortemente, altrimenti sarebbe inutile venire a sudare e lavorare ogni giorno".